Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Deus Ex: Human Revolution accusato di razzismo

Polemica su uno dei personaggi.

Square Enix è stata accusata di aver caratterizzato uno dei personaggi di Deus Ex: Human Revolution secondo lo stereotipo razzista afro-americano.

Il personaggio attorno a cui si è sviluppata la polemica è Letitia, o Trash Lady, che molti di voi avranno già incontrato durante le loro partite con il nuovo Deus Ex.

La compagnia ha risposto alle accuse con la seguente dichiarazione: "Deus Ex: Human Revolution racconta una storia di fantasia che riflette le diversità della popolazione del mondo futuro attraverso personaggi provenienti da culture differenti e da vari contesti socio-economici. Anche se questi personaggi rappresentano la popolazione dell'anno 2027, non è mai stata nostra intenzione mettere in cattiva luce uno specifico gruppo etnico".

Di seguito potete vedere un video di Letitia.

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti