Skip to main content

Gli hacker violano Kickstarter

Apparentemente al sicuro i dati delle carte di credito.

Kickstarter ha consigliato ai suoi utenti di monitorare i propri account dopo la violazione del sistema da parte di hacker non meglio identificati.

Secondo un post sul sito della piattaforma di crowdfunding, la falla sarebbe stata chiusa quasi immediatamente e le difese informatiche rinforzate.

L'attacco però ha permesso ai malfattori di sottrarre nomi utente, indirizzi email, numeri telefonici e password codificate degli utenti. Dopo l'attacco si sono verificate attività sospette solo su due account, ma gli amministratori hanno consigliato agli utenti di cambiare le proprie password.

"Abbiamo standard molto alti per il modo in cui serviamo la community", ha dichiarato il CEO Yancey Strickler, "abbiamo migliorato le nostre procedure di sicurezza e i nostri sistemi in vari modi, e continueremo a farlo nei mesi a venire. Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità e facendo tutto quanto è in nostro potere per prevenire il ripetersi di questo incidente".