Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Microsoft ha in cantiere "qualcosa di diverso" per l'E3 2018, confermata la conferenza per il 10 giugno alle ore 21

Cosa dobbiamo aspettarci dal colosso di Redmond?

Giugno si avvicina a grandi passi e i protagonisti dell'industria videoludica si preparano all'importante manifestazione dell'E3.

Anche Microsoft, ovviamente, non mancherà alla kermesse e ha già confermato che la sua conferenza si terrà domenica 10 giugno alle ore 21 italiane.

Già all'inizio dell'anno il boss di Xbox, Phil Spencer, parlò dei piani del colosso per l'E3 2018, dichiarando che "ci saranno cambiamenti positivi" e che "potrebbe essere divertente", parole che non indicavano nulla di concreto ma che facevano pensare a una conferenza diversa dal solito.

A quanto pare potrebbe essere proprio così. Stando a quanto riportato da Gamingbolt, secondo il giornalista Tom Waren dovremo aspettarci "qualcosa di diverso" dall'E3 di Microsoft rispetto agli altri anni. Ancora una volta non ci sono ulteriori indizi, ma l'indiscrezione è riportata da The Verge che già anticipò Project Scorpio e conferma le dichiarazioni di Spencer rilasciate a inizio anno.

Cosa vi aspettate dall'E3 di Microsoft?

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti