Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Microsoft respingerà ogni richiesta per i dati dei suoi utenti

Il governo americano è avvisato.

Dopo il caso PRISM, Microsoft ha espresso l'intenzione di "sfidare aggressivamente in tribunale" qualunque ente statale spinga per avere i dati dei suoi utenti.

"In assenza di una nuova legge, non crediamo che il governo abbia l'autorità legale per spingere noi o qualunque altra compagnia che realizzi prodotti con camere e microfoni ad iniziare a raccogliere dati vocali e video", ha spiegato un portavoce a The Verge.

"Sfideremmo aggressivamente in tribunale qualunque tentativo di forzarci a farlo".

Il colosso di Redmond ha inoltre aggiunto che il nuovo Kinect utilizzerà un led con una precisa colorazione per segnalare le fasi durante le quali sarà attiva la registrazione.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti

More News

Ultimi Articoli