Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

"Molyneux, lei è un bugiardo patologico?"

Il designer protagonista di un'interessante intervista.

La situazione sta diventando sempre più complicata per Peter Molyneux tanto che la stessa reputazione del designer all'interno del settore viene messa in discussione da diverse testate specializzate.

Il designer è stato protagonista di un'intervista di Rock Paper Shotgun piuttosto interessante. L'intervistatore, John Walker si è rivolto a Molyneux con un tono piuttosto diretto toccando, chiaramente, le corde giuste. Naturalmente non riporteremo l'intera intervista ma vi segnaleremo esclusivamente alcuni punti salienti.

Walker parte subito in quarta con la seguente domanda: "Credi di essere un bugiardo patologico? So che è una domanda piuttosto dura e diretta ma mi sembra giusto chiedertelo visto che sembra che ci siano diverse bugie che si stanno accumulando."

Molyneux pare chiaramente interdetto ma risponde ugualmente: "Non sono a conoscenza di una singola bugia. So che ho detto delle cose e che a causa di circostanze che vanno al di là del mio controllo queste cose non si sono rivelate vere ma non penso che sia giusto definirle bugie. Non penso di aver mai detto una bugia e se vuoi fare riferimento ad un caso in particolare sono pronto a risponderti."

L'intervista è proseguita toccando diversi problemi della campagna Kickstarter di Godus, comprese le promesse fatte in sede di raccolta fondi che a quanto pare non verranno mantenute, fino ad arrivare ad un concetto chiave per l'attuale situazione di Molyneux: la reputazione.

"Non ho più una reputazione in quest'industria," dichiara Molyneux. "Voglio dire, non credo di averla. Ogni volta che rilascio una dichiarazione tutti mi danno immediatamente contro. Ho detto la mia riguardo all'Hololens e subito la stampa: 'Oh, Peter ha detto di non esagerare con le promesse', e sai, vista la situazione attuale non credo di voler interagire con questo tipo di stampa. È incredibilmente triste per me ma non mi vedrete al GDC o all'E3. Mi sento molto chiuso in me stesso in questi giorni."

L'intervista come detto è molto lunga e per avere il quadro completo vi invitiamo a leggerla integralmente. Ci pare chiaro, in ogni caso, che Molyneux si trovi in una situazione molto delicata.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article

Curiosity

Android, iOS, PC

Godus

iOS, PC

Related topics
A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.
Commenti