Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nintendo Switch: un ingegnere scopre la causa dei problemi di brick

Analizzata a fondo la console, ecco cosa è emerso.

Di recente un ingegnere chiamato "VectorDriver" su Reddit ha scoperto ciò che sta causando il blocco di alcuni sistemi Nintendo Switch.

I problemi di brick sono stati segnalati più volte e notoriamente vengono attribuiti a dispositivi e accessori di terze parti. VectorDriver ha spiegato tutto in un tutorial.

Nello specifico, l'ingegnere ha affermato che Switch è particolarmente vulnerabile al sovravoltaggio causato dall'uso di dock di terze parti, che possono arrivare fino a 9 V, mentre la dock di Nintendo fornisce 6 V.

Quando un publisher avverte gli utenti dei rischi che si corrono usando dispositivi di terze parti, spesso proteggono i propri interessi, ma in questo caso il consiglio dovrebbe essere seriamente seguito. Secondo l'ingegnere, Switch consuma energia in modo molto particolare e utilizzando dock di aziende terze, dunque, si metterebbe a rischio la console.

Ma, oltre all'uso di dock non ufficiali, c'è un'altra potenziale causa per i problemi di brick: l'incompatibilità di connettori USB di tipo C. Come sottolineato da VectorDriver, il connettore USB-C di Nintendo è specificamente progettato per Switch, permettendogli di essere il più comodo possibile nella dock. I connettori dock di terze parti lo "vogliono emulare" e non seguono alcun tipo di processo di certificazione.

E voi avete mai riscontrato problemi con dock di terze parti?

Fonte: Destructoid.

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti