Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il ritorno di Ninja Gaiden? Risponde il creative director di Team Ninja

Tom Lee parla di Ryu Hayabusa.

I ragazzi di Team Ninja si stanno ovviamente concentrando sul titolo "masocore" NiOh ma quando si parla di questo team non si può che pensare a Ninja Gaiden. Ci sarà ancora spazio per la serie nell'immediato futuro?

Il creative director dello studio, Tom Lee, ha risposto ad alcune domande sull'argomento in un'intervista concessa a USGamer sottolineando quali siano i piani degli sviluppatori per l'iconico Ryu Hayabusa.

"Se decidessimo di pensionare Ryu Hayabusa non potremo chiamarci Team Ninja. Forse posso dire che NiOh è una passaggio verso il prossimo capitolo di Ninja Gaiden. È una serie molto importante se non il franchise più importante per noi. Ma a questo punto penso che questo franchise debba restare nelle ombre per un po' fino a quando lo riproporremo nuovamente. Ci sarà un momento e quando sarà il momento giusto lo riproporremo".

Lee ha anche discusso di Yaiba: Ninja Gaiden Z, ultimo gioco della serie arrivato sul mercato.

"Hayabusa...zombie...cel-shading semplicemente buttare un mucchio di cose diverse. Non vogliamo fare marcia indietro sulle nostre decisione ma non era la mossa giusta penso. Ma abbiamo imparato molto, proprio come questa esperienza di NiOh. Si impara solo attraverso il fallimento e non penso che avremmo realizzato questo gioco senza l'esperienza di Yaiba".

Ryu tornerà ma per adesso non si hanno indicazioni più precise al riguardo. Vi piacerebbe giocare un nuovo Ninja Gaiden?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti