Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il prossimo Oculus Rift? Un visore wireless da $200 che funziona senza PC o smartphone

Solo un rumor o qualcosa di più?

Mentre gli analisti di SuperData discutono dei recenti tagli di prezzo di Oculus Rift, Facebook e Oculus sarebbero già al lavoro su un nuovo dispositivo che, se dovesse effettivamente avere le caratteristiche proposte da Bloomberg, potrebbe segnare una svolta non da poco nel segmento VR.

Le fonti del portale parlano chiaro: Oculus starebbe lavorando a un visore meno costoso ma davvero interessante dato che dovrebbe essere venduto al prezzo di $200, sarà completamente wireless e addirittura standalone non richiedendo l'utilizzo di smartphone o PC. La fonte continua sottolineando che il visore ha il nome in codice di Pacific, verrà presentato nel 2018 e sarà più piccolo di Oculus Rift e più leggero del Gear VR.

Bloomberg pare piuttosto certa delle proprie fonti ma un rappresentate di Oculus interpellato da Polygon ha deciso di non sbilanciarsi e di non confermare tutte le voci.

"Non abbiamo un prodotto da svelare al momento, in ogni caso possiamo confermare che stiamo effettuando diversi investimenti tecnologici significativi nella categoria della VR standalone. Questa è un'aggiunta al nostro impegno verso prodotti VR high-end come Oculus Rift e a prodotti mobile come Gear VR".

Se questo visore dovesse effettivamente avere un prezzo di questo tipo e proporre le caratteristiche sottolineate da Bloomberg ci troveremmo alle prese con una VR probabilmente dalla qualità inferiore ma molto più accessibile dato che non necessita hardware aggiuntivi.

Cosa pensate di un possibile visore di questo tipo?

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti