Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Secondo uno sviluppatore Microsoft non punterà sulla VR con la prossima Xbox

Pablo Lafora di Tessera Studios crede che non ci sia interesse nella realtà virtuale.

L'investimento di Sony nella tecnologia VR in questa generazione è stato lodevole, ed è probabile che cercheranno di fare ancora di più con PS5, mentre i report recenti hanno suggerito che Nintendo potrebbe portare la VR su Switch. Microsoft, tuttavia, è rimasta fuori dalla corsa alla VR e, in base ai loro piani, sembra che la realtà virtuale potrebbe non essere qualcosa su cui si concentreranno presto.

Secondo Pablo Lafora, game designer presso Tessera Studios, sviluppatori del prossimo titolo horror PSVR Intruders: Hide and Seek, è probabile che Microsoft non punterà alla VR nella prossima generazione di console.

"Non ricevo mai notizie su Microsoft VR", ha detto Lafora a GamingBolt in un'intervista. "Solo alcune voci su HoloLens 2. Sembra che non abbiano molto interesse per la realtà virtuale. Da un lato, sembra che adesso non includeranno le funzionalità VR sulla loro prossima console. D'altra parte ... sembra davvero rischioso. Forse la prossima Xbox sarà compatibile con HoloLens 2? Potrebbe essere, ma non pensiamo che la console renderà HoloLens il fulcro di tutto."

Sebbene l'attenzione di Microsoft su servizi come Game Pass e xCloud sia già molto chiara, il silenzio regna attorno alla realtà virtuale. Mentre questo non esclude completamente la possibilità che facciano qualcosa in questo spazio, non sembrano ci siano dei piani concreti.

Che ne pensate?

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti