Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sony ha pensato ai sensori biometrici per il DualShock 4

Un'idea abbandonata nel progetto finale.

Sony ha preso in considerazione l'introduzione di sensori biometrici sul DualShock 4.

La rivelazione arriva da Mark Cerny, il lead architect di PlayStation 4, che ne ha discusso in un'intervista concessa a Stuff.

Strisce capaci di rilevare i dati biometrici del giocatore sarebbero state apposte al controller di nuova generazione e sarebbero state capaci di trarre delle conclusioni, attraverso tali dati, sullo stato emotivo dell'utente.

"Abbiamo provato un elevatissimo numero di cose, poi siamo andati dai team di sviluppo dei giochi per chiedere loro come pensavano di poter usarle dal controller", ha spiegato Cerny.

L'idea è stata poi abbandonata perché, evidentemente, non abbastanza convincente.

In compenso, il DualShock 4 è stato pensato per piacere anche ai fan degli FPS, perché "storicamente abbiamo sentito molte volte che i nostri controller non sono ideali per i first-person shooter".

Perciò "volevamo assicurarci di avere qualcosa di molto migliore per quel genere".

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Related topics
PS4
A proposito dell'autore
Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.
Commenti