Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Starbreeze difende il nuovo Syndicate

"I tempi sono cambiati".

Starbreeze, team di sviluppo di successi come The Darkness e Riddick, hanno difeso a spada tratta il reboot di Syndicate presentato nei giorni scorsi.

In molti hanno criticato la scelta di trasformare la serie in un FPS, ma il game director Neil McEwan sembra pensarla diversamente.

"I tempi sono cambiati e l'evoluzione ha fatto sì che Syndicate si trasformasse in un'esperienza diversa, più immersiva, ma non per questo meno coinvolgente", ha dichiarato McEwan.

"Saremmo felici di far cambiare idea a tutti i fan dell'originale. Non vogliamo assolutamente che venga dimenticato, ma neanche che il nostro progetto venga giudicato ancora prima di essere visto".

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti