Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Witness: Jonathan Blow ha investito tutti i propri risparmi nel progetto

Il creatore di Braid ha accumulato diversi debiti per sostenere lo sviluppo.

Sicuramente molti giocatori si ricorderanno di Braid, interessante puzzle game che uscì inizialmente in esclusiva sull'Xbox Live Arcade dimostrandosi il primo titolo indipendente ad avere un notevole successo sullo store digitale delle console.

La mente dietro allo sviluppo di Braid è Jonathan Blow un talentuoso designer che ora è al lavoro sul proprio nuovo progetto: il puzzle game The Witness. Il titolo sarà disponibile durante il 2015 su PC, PS4 e dispositivi iOS (per il momento Blow non conferma l'uscita su altre piattaforme).

Blow ha recentemente parlato del proprio titolo in un'intervista rilasciata ad Engadget, durante la quale ha rivelato che di aver investito tutti i propri risparmi nel progetto e che purtroppo ha dovuto accumulare anche alcuni debiti.

"Braid sta ancora vendendo bene su alcune piattaforme ma su Xbox 360 e PS3 il mercato digitale non sta andando molto bene al momento e di conseguenza il denaro ottenuto dal titolo non è più sufficiente per sostenere l'intero sviluppo di The Witness. Per questo motivo ho dovuto chiedere alcuni prestiti. Spero che quando il gioco sarà finito gli utenti lo apprezzino e soprattutto lo acquistino," spiega Blow.

Il designer e creatore del titolo ha, inoltre, sottolineato che il grosso del lavoro è già stato terminato e che quindi l'uscita non è troppo lontana.

Siete interessati a The Witness? Cosa pensate di queste dichiarazioni di Blow e delle incredibili difficoltà che incontrano ogni giorno gli sviluppatori indipendenti?

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli