Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Xbox Series X: per Phil Spencer i giocatori non hanno ancora capito il vero potere della next-gen

Bisogna "sentire " davvero il cambiamento una volta che entreremo nei giochi.

Il capo di Xbox Phil Spencer ha riconosciuto che è stato difficile dimostrare il vero salto di qualità che Xbox Series X fornirà rispetto alle console attuali. Nel nuovo podcast di Reggie Fils-Aime, Spencer ha affermato che una delle caratteristiche più distintive dei giochi di nuova generazione è il modo in cui "si sentono" con frame rate più veloci e più stabili.

Non è possibile dimostrarlo con i video, ha detto Spencer. E con eventi fisici annullati o rinviati a causa della pandemia da COVID-19, Microsoft sta affrontando un nuovo problema nel tentativo di comunicare il fascino di frame rate più veloci. Questa è una nuova sfida, ha detto Spencer, perché per le precedenti transizioni della console nel corso della storia, la potenza dei nuovi sistemi era immediatamente evidente poiché il tutto si traduceva in una grafica migliore.

"Una delle cose di cui ho parlato pubblicamente, è il modo in cui ci si sente a giocare con una console in cui i frame rate sono più alti e più stabili", ha detto Spencer. "E' semplicemente impossibile dimostrare la fluidità dei giochi in video. Stiamo arrivando al punto in cui la fluidità è ora alla pari con le capacità visive che abbiamo. Come si condivide questo con le persone?".

Sempre nell'intervista, Spencer ha ribadito che si aspetta che il lancio di Xbox Series X prosegua come previsto e cioè entro la fine dell'anno. Il boss ha dichiarato che i suoi team stanno facendo un "lavoro straordinario" in un ambiente difficile. "Abbiamo avuto un'altra revisione dell'hardware. Lo abbiamo fatto questa settimana. Per quanto riguarda l'hardware, la nostra catena di approvvigionamento funziona. Sembra che saremo in grado di ottenere abbastanza unità. Siamo piuttosto impegnati in un lancio mondiale che purtroppo abbiamo non ha funzionato con Xbox One", ha detto Spencer.

Anche sul fronte software sembra che ci siano progressi: "I giochi stanno facendo buoni progressi", ha detto Spencer. "Qualsiasi delle funzioni che richiedono una collaborazione fisica, cose come motion capture, o come symphonic capture, vengono messe in attesa".

Fonte: GameSpot

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti