Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

'Xbox e la retrocompatibilità ha insegnato all'intero settore a preservare i giochi'

Jason Ronald sulla retrocompatibilità Xbox.

La retrocompatibilità di Xbox One, che è stata poi ereditata e migliorata su Xbox Series X/S, ha significato un salto di qualità per Xbox. Molti utenti aspettavano con ansia di sapere quali altri giochi sarebbero stati inseriti nel programma di retrocompatibilità dopo l'uscita delle console next-gen. Non solo, ma ricordiamo che Xbox ha lanciato anche la modalità FPS Boost per i titoli usciti anni fa e che ha permesso di poterli giocare in modo fluido.

Jason Ronald, uno dei creatori di questo programma, è stato recentemente intervistato e secondo lui la retrocompatibilità di Xbox è stata una lezione preziosa non solo per l'azienda americana, ma anche per il resto dell'industria videoludica.

"Penso che nel corso di questo programma, abbiamo imparato molto sulla conservazione dei giochi, che si tratti di decisioni tecniche, come i giochi vengono inseriti nel catalogo, come firmiamo i contratti e gestiamo le licenze e così via. Penso che stia davvero informando non solo noi, ma l'intero settore su cosa possiamo fare per preservare questi giochi in futuro".

Tuttavia, di tutte le lezioni apprese in azienda, prendersi cura della propria eredità è la più importante di tutte e per questo Ronald assicura che tutti i dispositivi e servizi futuri nasceranno pensando ai giochi del passato e del modo migliore per cercare non solo di offrirli, ma di migliorarli.

"Durante la progettazione di Xbox Series X/S, la retrocompatibilità è stata un obiettivo del programma sin dal primo giorno e ha effettivamente influenzato il design dell'hardware. Era come, 'Ok, come possiamo assicurarci che questi giochi non solo funzionino, ma al meglio?' Quindi assolutamente, mentre pensiamo ai dispositivi futuri, mentre pensiamo alle piattaforme future, pensiamo sempre a quali cose uniche possiamo fare per migliorare o ottimizzare questi giochi".

Fonte: GamingBolt

Commenti

More News

Ultimi Articoli