Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nuovi licenziamenti per LucasArts

A rischio un progetto da annunciare?

LucasArts ha confermato alcuni "aggiustamenti minori" che hanno coinvolto lo staff di un team della compagnia.

I licenziamenti, riportati inizialmente da George Broussard (ex 3Drealms, ora con IO Interactive) su Twitter, seguono quelli che lo scorso settembre hanno colpito lo studio che ha sviluppato Star Wars: Il Potere della Forza II.

Secondo Broussard, questa nuova ondata di licenziamenti avrebbe colpito un team che stava lavorando a un gioco ancora da annunciare. Il publisher non ha confermato i numeri (50 dipendenti licenziati, secondo Gamasutra) né il nome del team colpito dai tagli.

"LucasArts ha recentemente apportato alcune modifiche minori allo staff per soddisfare in modo più efficiente le esigenze del business", recita un comunicato dalla compagnia. "Continuiamo a puntare sui nostri team interni e a rafforzare le relazioni con partner esterni in modo da fornire i giochi che piacciono ai consumatori".

Star Wars The Force Unleashed II ha fatto registrare un buon debutto in Nord America, secondo i dati di NPD relativi al mese di ottobre.

Tuttavia il creatore di The Force Unleashed, Haden Blackman, abbandonò LucasArts prima del lancio del gioco, subito dopo la cancellazione della versione PSP. Secondo le indiscrezioni che si rincorrono da allora, il terzo capitolo della serie The Force Unleashed sarebbe stato cancellato.

A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti