Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

"Più sostanza" per i DLC di Dragon Age II

Salto di qualità rispetto ai DLC di DA:O.

Oltre a Il Principe Esiliato e all'Emporio Nero, BioWare sta al momento lavorando su altri DLC per Dragon Age II e secondo lo sviluppatore, i contenuti scaricabili del secondo capitolo della serie BioWare saranno più sostanziosi rispetto a quelli di Origins.

"Ci concentreremo particolarmente sul protagonista Hawke", ha dichiarato il lead designer di Dragon Age II, Mike Laidlaw, a Eurogamer. "Molti giocatori di Origins hanno apprezzato Leliana's Song ma i feedback ci indicano che avrebbero voluto il Custode nella storia".

"Non abbiamo ancora fissato la data dei prossimi DLC ma senza dubbio ne stiamo preparando altri. Vogliamo assicurarci che i contenuti aggiuntivi siano più sostanziosi rispetto a quelli di Origins e vorremmo introdurre qualche novità nelle meccaniche dei giochi di Dragon Age".

"Per me un DLC deve adattarsi all'esperienza originale; voglio contenuti che funzionino a prescindere dall'avanzamento nel gioco. Non voglio dover iniziare una nuova partita per poter accedere al DLC. E soprattutto voglio che gli elementi acquisiti durante il DLC arricchiscano il gioco".

"Come regola generale possiamo dire che in ogni DLC basato su una storia è importante avere nuovi personaggi ma non posso dire altro al riguardo".

Taggato come

Commenti