Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Tony Hawk continua a sostenere Ride

Sottovalutato l'utilizzo della tavola.

Tony Hawk ha precisato che il piano originario relativo alla periferica di Ride prevedeva l' utilizzo anche in altre esperienze di gioco, non soltanto nello skateboarding.

"Credo che il dispositivo sia idoneo per altri giochi. Credo che potremmo fare un altro gioco di skate oppure pensare ad altri giochi che sfruttino una tavola, come il surf o lo snowboard. Questo era il vero progetto", ha dichiarato a Kotaku.

Nei giorni scorsi il celebre skater si era detto deluso, tramite la sua pagina Twitter, delle valutazioni che sono state date sul gioco dalla stampa internazionale, giudizi a suo dire troppo duri o persino prevenuti. Lo stesso Hawk, intervenuto sul palco degli Spike Video Game Awards 2009, ha spiegato che la tavola è stata creata per incoraggiare la gente a cimentarsi con lo skate anche nella vita reale.

"Pensavo potesse essere un incoraggiamento per la gente che era spaventata dallo skate. Possono salire qui e capire di possedere un senso dell'equilibrio che non conoscevano e ciò potrebbe condurli a provare anche nella realtà. Posso solo sperarlo".

Commenti