Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Svogliati a scuola a causa dei videogiochi

Insegnante inglese contro le console.

Secondo quanto riportato dalla BBC, un'insegnante inglese avrebbe individuato nei videogiochi la causa della scarsa concentrazione degli alunni a scuola.

"I ragazzi ammettono di rimanere svegli fino a tardi la notte senza che i loro genitori lo sappiano", afferma un'insegnante di una scuola elementare di Plymouth, che ha pensato bene di far circolare presso 600 famiglie una lettera in cui il problema veniva messo a nudo.

"Non stiamo cercando di uccidere il divertimento dei più piccoli ma, come per tutte le cose della vita, serve un certo equilibrio. Mi preoccupa la quantità di tempo che gli alunni trascorrono davanti alle console".

"La cosa preoccupante è che crescendo dovranno fare sempre più compiti e in futuro dovranno dedicare più tempo al lavoro".

Un recente studio della National Sleep Foundation ha stabilito una relazione tra l'utilizzo di videogiochi e l'insonnia.

Commenti