Eurogamer.it

Resident Evil 7 - Parte 10: Palude, Miniere di Sale e Boss Finale

Tempo di chiudere i conti.

Resident Evil 7 è finalmente arrivato sul mercato e ci mette di fronte a un titolo di assoluto valore di cui abbiamo approfonditamente parlato all'interno della nostra recensione.

Il gioco in questione, sotto molti aspetti, presenta un incedere tutto sommato lineare ma allo stesso tempo propone dei puzzle, dei bivi e degli scontri che potrebbero risultare ostici, soprattutto se si sbaglia l'approccio a una certa situazione. Proprio per questo motivo proporremo un walkthrough completo per accompagnarvi nella vostra avventura in quel di Dulvey, Louisiana.

Naturalmente non mancheranno consigli, dritte e piccoli segreti da scoprire.

Altri contenuti della guida di Resident Evil 7:

Walkthrough :

DLC :

La Palude

Una volta usciti dalla nave dovrete seguire l'unico sentiero disponibile e avventurarvi all'interno di una zona paludosa per arrivare a una capanna. Qui potrete riorganizzarvi e recuperare l'equipaggiamento per proseguire oltre. Nel caso in cui abbiate delle Antiche Monete potreste spenderle magari per la MAG 44, in caso contrario esplorate la zona e interagite soprattutto con la radio per ottenere alcuni ulteriori indizi sulla trama.

Per quanto riguarda l'equipaggiamento di cosa avrete bisogno? A livello di armi portate con voi la Pistola, il Fucile, la Mitragliatrice e il Lanciagranate. Per il resto riempite l'inventario con munizioni, risorse per il crafting e il Campione di Tessuto ottenuto da Mia. Il Lanciafiamme è pressoché inutile e vale la pena sacrificarlo.

Uscite dall'unica porta disponibile e proseguite per vedere un'ascensore in lontananza. L'ascensore è circondato da Molded ma dopo averne eliminati un paio potreste semplicemente proseguire oltre schivandoli e interagendo per scendere all'interno della Miniera di Sale.

1

La Miniera di Sale e l'assalto dei Molded e il Molded Gigante

La Miniera di Sale è una serie di cunicoli e di zone più o meno aperte in cui dovrete combattere contro i Molded. La prima zona è piena di bombe, potreste distruggerle sparando oppure evitarle per sfruttarle contro due creature che vi attaccheranno. Ricordate comunque di rimanere accucciati in queste situazioni.

Distruggete tranquillamente le due casse di legno e andate oltre. Arriverete a una sorta di incrocio. A sinistra e di fronte a voi ci saranno degli oggetti da raccogliere mentre a destra si proseguirà oltre. Verrete attaccati alle spalle da due nemici: un Molded base e uno che si muove a quattro zampe. Una volta sconfitti arriverete in una nuova area che causerà lo spawn di altri due nemici. Eliminateli e poi proseguite verso il carrello. Interagite per spingerlo e accedere a una nuova area.

Salite la scala facendo attenzione alla bomba e alla cassa di legno in cima dato che non contiene risorse ma è solamente una trappola. Arriverete in una sorta di laboratorio pieno di documenti ma anche di risorse. Appena entrati raccogliete le due unità di Erba sul tavolo, poi gli Steroidi a terra e proseguite oltre per arrivare a una sorta di bauletto utile per creare la Necrotossina-E.

Dovete inserire nello spazio apposito il Campione di Tessuto ottenuto da Mia per riuscire a crearla. Andate oltre in una Stanza Sicura dove avrete la possibilità di raccogliere tre munizioni per il Lanciagranate. Ora arriverete in una zona particolarmente complicata se non approcciata nel modo giusto.

L'assalto dei Molded

Superato un cunicolo particolarmente stretto arriverete in una zona aperta e che si sviluppa soprattutto in verticale. Dall'alto inizierà a cadere un liquido nero che ricorda quello da cui "nascono" i Molded e purtroppo è proprio ciò che succederà. Potreste sicuramente combattere ma in realtà il modo più semplice per cavarvela è quello di scappare verso l'alto.

Così facendo lascerete indietro parecchi Molded e dovrete affrontare solo quelli che vi sbarrano direttamente il passaggio. Il modo migliore per eliminarli o quanto meno toglierli di mezzo è quello di utilizzare il Fucile o delle munizioni potenziate della Pistola. Andate sempre in avanti e verso l'alto sparando solo ai nemici direttamente di fronte a voi che vi impediranno il passaggio.

I due Molded "Grassi"

Superata l'orda gli scontri non saranno di certo terminati. Arrivati alla prossima area aperta raccogliete la soluzione medica sulla destra e preparatevi all'arrivo di due Molded. Uno è il tipico Molded "Grasso" mentre l'altro sembra a tutti gli effetti un Molded Gigante. La tattica in questi casi è quella classica: piazzate costantemente delle Bombe Remote cercando di evitare il vomito e di mantenere la distanza. Aiutatevi anche con il Lanciagranate per velocizzare i tempi e non rischiare la pelle.

Quando li avrete sconfitti distruggete le casse di legno per delle risorse, salite usando la scala, salvate e vi ritroverete piuttosto incredibilmente in una zona molto famigliare.

Il Boss Finale, i due Finali alternativi e il DLC Not a Hero

Tutto è collegato e dopo una gita fuori porta non si può che tornare a casa. Quale in particolare? La Casa degli Ospiti, la prima esplorata da Ethan e il luogo in cui abbiamo scoperto che qualcosa non quadrava con Mia e i Baker. Cosa dovete fare in quest'area? Semplicemente esplorare.

Salite al piano superiore ed esplorate progressivamente ogni stanza attivando dei flashback che nonostante le apparenze non possono causare alcun danno. Una volta che li avrete trovati tutti potrete andare al piano superiore, l'Attico, per trovarvi di fronte a Eveline. La bambina cercherà di allontanarvi più volte con quella che parrebbe un'onda d'urto e per proseguire verso di lei dovrete proteggervi parandovi con la guardia (L1/LB) al momento giusto. Una volta arrivati abbastanza vicino riuscirete a iniettare la Necrotossina-E dando il via alla Boss Fight finale.

2

Potrebbe sembrare un controsenso ma questa è la Boss Fight più semplice del gioco. Usate la mitragliatrice e sparate sempre e comunque in ogni occasione verso i punti sensibili del boss (gli occhi per esempio) muovetevi cercando di schivare gli attacchi se possibile ma anche una volta usciti al di fuori della casa continuate solo a sparare al "viso" della creatura.

A un certo punto potrete raccogliere la pistola Albert-01 che userete per dare i colpi di grazia al nemico. È fatta, è giunta la fine delle avventure di Ethan.

I due finali

I due finali sono condizionati da una scelta fatta in precedenza: iniettare il Siero a Zoe o a Mia.

  • Iniettare il Siero a Zoe - Potrebbe essere considerato il finale negativo. Zoe verrà consumata da Eveline mentre successivamente incontrerete nuovamente Mia e dovrete ucciderla perché ormai totalmente infetta. Ethan sarà l'unico sopravvissuto.
  • Iniettare il Siero a Mia - Non avrete più alcuna notizia di Zoe ma non dovrete combattere nuovamente contro Mia. Può essere considerato come il finale positivo dato che Ethan e Mia sopravviveranno e avranno la possibilità di iniziare da zero insieme.

Il DLC Not a Hero

Alla fine dei titoli di coda c'è un chiaro riferimento al DLC Not a Hero, contenuto gratuito che verrà pubblicato nel periodo primaverile. Il protagonista dovrebbe essere un individuo che alla fine del gioco base si presenta semplicemente come "Redfield".

3

Il protagonista di Not a Hero sarà Hunk?

Si tratta di Chris Redfield? Secondo molti no. Il personaggio che aiuta Ethan è molto diverso, un uomo biondo, con un viso diverso da quello di Chris e che è arrivato a Dulvey su degli elicotteri dell'Umbrella Corporation, da sempre nemici giurati di Chris. Le opinioni più accreditate indicano Hunk, il personaggio che nei giochi si presenta costantemente mascherato. L'uomo che appare di fronte a Ethan ricorda l'aspetto di Hunk visto all'interno dell'epilogo di Resident Evil 3.

Naturalmente si tratta di una semplice ipotesi e non possiamo far altro che attendere l'uscita del DLC per saperne di più.

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!