Il CEO di Take-Two si scusa con THQ

Per le dichiarazioni sulla compagnia.

Ci è voluto davvero poco. Ricordate la news di qualche ora fa, in cui il CEO di Take Two parlava di THQ decretandola praticamente spacciata? Beh! A tempo di record arrivano le scuse del caso.

Strauss Zelnick aveva affermato che THQ avrebbe dovuto concentrarsi maggiormente sulla qualità dei proprio prodotti e che nei prossimi 6 mesi la compagnia sarebbe potuta sparire.

A quanto pare Zelnick si è reso conto di aver esagerato, ritrattando a tempo di record.

"Non avrei dovuto parlare delle strategie altrui. Si è trattato di un commento inappropriato e mi pento di averlo fatto".

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza