Parte l'open beta di Dragon Age Keep

Ricrea gli eventi dei primi due Dragon Age per trasportarli all'interno di Inquisition.

1

EA e BioWare hanno dato inizio all'open beta di Dragon Age Keep, servizio a cui si può accedere a questo indirizzo tramite il proprio account Origin.

Si tratta di uno strumento che permette di passare in rassegna tutte le scelte proposte da Dragon Age: Origins e Dragon Age II, selezionare quelle che più ci aggradano ed esportarle in modo da applicarle all'imminente Dragon Age: Inquisition.

L'importazione dei salvataggi creati con i precedenti giochi della saga non sarà possibile in Inquisition e con questo metodo EA vuole comunque dare la possibilità di rendere più personale la line narrativa di quest'ultimo capitolo.

Tuttavia, le informazioni dei due Dragon Age precedenti, quali achievements e profili dei personaggi, verranno sincronizzati all'interno di Dragon Age Keep, in modo da richiamare alla memoria quali scelte si erano operate durante le proprie partite.

In alternativa, Dragon Age: Inquisition proporrà alcuni scenari pre-impostati con cui iniziare l'avventura, permettendo così di non utilizzare il servizio Keep.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077, finalmente è stata trovata una porta che si può aprire...ma è deludente

Strano a dirsi, ma sì: c'è una porta apribile nella Night City di Cyberpunk.

Dying Light 2 avrà contenuti post-lancio per 'almeno 5 anni'

Techland ha fornito indicazioni sui contenuti post-lancio di Dying Light 2: supporto per 5 anni.

Redfall rischierebbe il rinvio. L'uscita dello shooter next-gen di Arkane al centro dei rumor

Due insider sono concordi sulla sorte di Redfall, un rinvio è sempre più probabile.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza