Eiji Aonuma parla dei problemi e degli errori commessi nello sviluppo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Ecco i motivi dei rinvii.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild dopo una manciata di rinvii verrà pubblicato nel corso del 2017 su Wii U e Nintendo NX. Quali sono stati i motivi dei rinvii e i problemi incontrati nel corso dello sviluppo?

Il producer, Eiji Aonuma ha parlato proprio di questo argomento in un'intervista concessa a Edge e riportata da Gamepur, assumendosi anche diverse colpe.

"Abbiamo queste tappe intermedie nel corso dello sviluppo. Provo il gioco e poi do allo staff le mie impressioni, con dei consigli sulla direzione che dovrebbero intraprendere. A una di queste tappe il gioco era fantastico, c'erano così tanti elementi bellissimi ma a quella successiva tutto era sparito.

"Ho fatto molti commenti su ciò che sarebbe dovuto essere aggiunto ma non ho spiegato ciò che andava bene a quella tappa. Quindi il team ha aggiunto cose che ho raccomandato ma anche altri elementi che pensavano avrebbero funzionato bene ma alla fine non hanno fatto che rovinare la build precedente. Ho imparato che quando qualcosa è perfetto va detto. Se avessi gestito meglio quell'aspetto forse lo sviluppo non sarebbe durato così tanto."

Nintendo e in particolare Aonuma fanno mea culpa, cosa pensate di queste dichiarazioni e di The Legend of Zelda: Breath of the Wild?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza