Zelda Breath of the Wild classificato con contenuti sessuali e violenti in Giappone

Link è finalmente cresciuto?

L'agenzia giapponese CERO (Computer Entertainment Ratings Organization) che si occupa di classificare i giochi, l'equivalente del nostro PEGI, ha classificato The Legend of Zelda Breath of the Wild come un prodotto maturo, poiché include elementi di violenza, crimine e contenuti sessuali.

Il rating è stato confermato da una confezione del gioco recentemente leakata, come potete vedere dai tre simboli in basso nel fondo della custodia e dalla leggenda del CEO subito sotto.

1
2

Sarebbe la prima volta in assoluto nella serie che un gioco di Zelda sia classificato in tale modo. Che Link sia finalmente cresciuto?

Ricordiamo che Zelda Breath of the Wild è in uscita il 3 marzo su Nintendo Switch e Nintendo Wii U.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Dying Light 2 rinviato: l'annuncio di Techland continua l'ondata di rinvii

Dopo Cyberpunk 2077, Final Fantasy VII Remake e non solo.

Horizon: Zero Dawn su PC è praticamente ufficiale

L'uscita non sarebbe lontana e la fonte è molto affidabile.

Dragon Ball Z: Kakarot - recensione

L'oscurità splendente diverrà con te... perché!

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza