Qualche tempo fa il team di 343 Industries manifestò la volontà di iniziare i test per la versione PC di Halo: The Master Chief Collection durante il mese di aprile, purtroppo sembra che questi piani siamo destinati a saltare.

Come riporta Gamingbolt, il community director Brian Jarrard ha dichiarato che c'è la possibilità che i piani possano non andare come previsto, di conseguenza i test della Master Chief Collection potrebbero subire ritardi:

"Inizialmente ho detto che se tutto fosse andato secondo i piani, i test sarebbero cominciati questo mese. Ora che però siamo a metà aprile c'è la possibilità che i piani non vadano esattamente come abbiamo previsto. Chi mi segue sa che cerco sempre di essere il più onesto possibile, sia in presenza di buone notizie che di cattive."

halo_mcc_collection_menu

Jarrard ha anche speso due parole su Halo: Reach, che da quanto annunciato in precedenza verrà inserito a parte nelle versioni Xbox One e PC della collection:

"La versione PC è decisamente più complicata e richiede molto più lavoro, abbiamo diverse build interne e playtest che ci stanno aiutando a generare bug e raccogliere importanti feedback. Uno dei maggiori obiettivi degli sviluppatori per supportare la build PC è quello di rendere i controlli tastiera\mouse il più confortevoli possibile, ci sono buoni risultati su quel fronte. Nella build di ieri ,l'UI completa e la funzionalità di rimappare i controlli non erano ancora inclusi quindi se avessimo voluto cambiare quelli predefiniti avremmo dovuto lanciare un'applicazione separata. Per il momento funziona, tuttavia è impensabile proporre una cosa simile per un test pubblico."

Halo: The Master Chief Collection è al momento disponibile su Xbox One.

Cosa ne pensate?