Yoshinori Ono, il leggendario produttore di Street Fighter lascia Capcom e diventa presidente di DelightWorks

Un lavoro durato 30 anni.

L'annuncio ha scosso l'industria dei videogiochi: dopo quasi 30 anni in Capcom, l'iconico produttore di Street Fighter Yoshinori Ono ha annunciato il suo addio alla compagnia. Ciò significa che Street Fighter 6 non verrà sviluppato sotto la sua supervisione. Tuttavia già dal 1° maggio, Ono diventerà presidente di una nuova azienda, DelightWorks.

Il fondatore della società Akihito Shouji diventerà direttore e amministratore delegato lo stesso giorno. DelightWorks è meglio conosciuto per essere lo sviluppatore del famoso gioco per dispositivi mobili Fate/Grand Order, ma ha anche altri progetti in cantiere come Melty Blood: Type Lumina, un picchiaduro di prossima uscita.

"Cara comunità di giochi di combattimento, guerrieri del mondo" si legge all'interno del suo tweet. "Il 1° maggio passerò da Capcom a un'altra società. Lavorerò in uno studio un po' diverso da quello a cui sono abituato. Guarderò anche lo sviluppo da una prospettiva diversa rispetto al passato. Le mie esperienze passate sono state molto eccitanti, ma non vedo l'ora di compiere ulteriori progressi nel mio nuovo ruolo".

Attualmente Ono ha affermato che lo studio di sviluppo sta cercando personale per dei nuovi progetti. Non ci resta che aspettare eventuali annunci più avanti.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza