Mass Effect Legendary Edition ha cambiato dopo oltre dieci anni la razza di un personaggio

Ed ora ha tutto più senso.

Ora che Mass Effect Legendary Edition è uscito, i fan si stanno accorgendo di diversi cambiamenti e miglioramenti apportati alla trilogia. Tra questi troviamo il cambio razza di un personaggio che effettivamente dieci anni fa era causato da un bug.

Attenzione spoiler! Non proseguite oltre se non avete ancora giocato a Mass Effect!

Il personaggio in questione è Elanos Haliat, un pirata e figura di spicco nei Sistemi Terminus che appare nel primo Mass Effect. Shepard lo incontra mentre indaga su una misteriosa sonda nucleare che deve essere disinnescata. Haliat ha una storia: pianificò un enorme assalto all'Alleanza per aumentare il suo prestigio. Col supporto di finanziamenti batarian, Haliat radunò gli abitanti dei Sistemi Terminus e attaccò Elysium, un assalto noto poi come Assalto di Skyllian.

Ma Haliat appare nell'originale Mass Effect come un essere umano, il che non ha senso. Perché un umano dovrebbe attaccare una colonia umana? Perché altre razze Terminus si sarebbero radunate dietro di lui eleggendolo a leader? E come ha fatto a salire al potere così rapidamente, considerando che l'umanità era ancora giovane sulla scena galattica? I fan hanno ritenuto a lungo che l'aspetto di Haliat fosse solo un bug, anche perché nel dialogo con Shepard si capisce che lui non è un "umano".

Ora però il mistero è stato svelato: in effetti si tratta di un bug e BioWare ha colto l'occasione della Legendary Edition di modificare la razza del personaggio, trasformandolo in un turian. Ora ha tutto più senso, come potete vedere dalle immagini pubblicate su Reddit.

Un'altra modifica apportata al gioco è la foto di Tali che ora è completamente cambiata. Vi ricordiamo che Mass Effect Legendary Edition è disponibile su PC, Xbox One, Xbox Series X/S, PS4 e PS5.

Fonte: Eurogamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza