Cyberpunk 2077 Crafting: La guida definitiva al Crafting, ai Potenziamenti e al sistema di Costruzione

Ecco come i techie di Night City costruiscono armi leggendarie.

Nel corso delle vostre scorribande tra le strade della City, vi sarete accorti di come il gioco non faccia altro che sommergervi di tonnellate di loot, tra vestiti, armi, hacking rapidi e semplici cianfrusaglie.

I neofiti, inevitabilmente, tendono ad equipaggiare tutto ciò che il gioco gli regala, e questo non porta solo a pessime combinazioni estetiche di vestiario, ma anche all'utilizzo di armi con statistiche non ottimali e non in linea con la build del proprio personaggio.

Come ci si libera quindi dalle meccaniche RNG di Cyberpunk 2077, ottenendo una sudata indipendenza dai drop casuali dei nemici? La risposta alla domanda risiede nel crafting, l'unico strumento con il quale ogni giocatore di Cyberpunk 2077 potrà completare e perfezionare in via definitiva la propria build.

Il crafting: tanti benefici, tantissimi requisiti di livello

Se ci state leggendo, significa che anche voi avete voluto intraprendere il percorso che vi porterà ad essere indipendenti dal loot casuale di Cyberpunk 2077. Vi avvisiamo, però, questo percorso vi porterà grandissimi benefici per quel che riguarda le performance del vostro personaggio, ma richiederà anche l'investimento di tantissimi punti attributo e punti talento. Ne vale la pena? Secondo noi sì, ma fate attenzione a quali statistiche livellate: i punti talento possono essere resettati e ridistribuiti, quelli attributo no.

1

Cosa serve quindi per cominciare ad utilizzare il crafting con buoni risultati? Tanto per cominciare, un altissimo valore di “Capacità tecnologica”, l'attributo che regola tanto il crafting quanto le performance delle armi tecnologiche. L'albero delle abilità di riferimento, naturalmente, è quello “Creazione”, che include ben 20 perk ciascuno dedicato a facilitare o a potenziare la meccanica di crafting. Tra questi, alcuni talenti sono più utili di altri, ma cominciate ad arrendervi all'idea di sbloccare tutti quelli che Creazione ha da offrire. Date però assoluta priorità a quelli che vi elenchiamo qui sotto:

  • Meccanico, nessun requisito: smontare gli oggetti conferisce più componenti.
  • Rigattiere, Capacità tecnologica lv.5: le cianfrusaglie vengono automaticamente smontate.
  • Officina, Capacità tecnologica lv.7: smontare gli oggetti fornisce fino al 15% di probabilità di ottenere un componente bonus della stessa qualità dell'oggetto smontato.
  • Ottimizzazione dei costi, Capacità tecnologica lv.14: riduce fino al 30% il costo in componenti degli oggetti creati.
  • Sia fatta la luce, Capacità tecnologica lv.14: riduce fino al 20% il costo in componenti per potenziare gli oggetti
  • Messa a punto, Capacità tecnologica lv.16: Permette di trasformare i componenti di bassa qualità in altri di qualità superiore.
  • Talenti che sbloccano il crafting di oggetti rari, epici e leggendari, rispettivamente lv.5, lv.12 e lv.18 di Capacità tecnica.

Quelli che vi consigliamo, tutto sommato, sono quei perk che rendono la dinamica del crafting meno impattate sul numero di materiali a vostra disposizione. Questi ultimi, infatti, sono in assoluto la valuta più rara del gioco. Se il denaro può essere accumulato abbastanza in fretta con i lavoretti disseminati per Night City, anche smontando centinaia e centinaia di oggetti finirete sempre con l'essere a corto di materiali.

Il perk più importante, però, è indubbiamente quello che vi sblocca la possibilità di realizzare armi leggendarie (color arancione), quelle che garantiscono il più alto valore di DPS tra le varie categorie di rarità. Questo talento si sblocca al livello 18 di Capacità tecnologica, quindi mettetevi bene in testa di investire davvero un mucchio di punti attributo in questa statistica.

Il crafting: utilizzi e finalità

Messi da parte gli aspri requisiti che il gioco pretende per la creazione di armi ed equipaggiamenti, vi starete chiedendo come sfruttare al meglio questa meccanica per giustificare una build quasi totalmente incentrata su di essa. Fondamentalmente, il fine ultimo del crafting è quello di avere totale libertà di scelta nell'utilizzo della vostra arma preferita, indipendentemente dagli attributi con la quale l'avete droppata.

2

Mettiamo il caso che vi siate innamorati del DR5 Nova, un revolver tradizionale molto comune che si ottiene facilmente nelle fasi iniziali del gioco. Droppare questa pistola in versione epica o leggendaria, quindi al meglio delle sue capacità, potrebbe rivelarsi un vero incubo, mentre potreste avere l'inventario pieno di Nova blu, verdi e bianchi dalle statistiche orribili. Potenziare l'arma non servirebbe, dal momento che la rarità dell'oggetto non è in alcun modo influenzata da questo processo. Il crafting, di conseguenza, si rivela presto l'unico modo per ottenere una versione “endgame” della propria arma preferita, a patto di avere il progetto creazione adatto.

I progetti creazione si sbloccano nei negozi, ma anche in modo del tutto casuale nel mondo di gioco come drop da casse e forzieri. La parte difficile sarà quindi cercare il progetto della giusta rarità per l'arma dei vostri sogni, un processo che vi sarà risparmiato per le armi Iconiche, quelle che non possono essere ottenute casualmente ma ricevute da specifici boss o come ricompensa per una quest.

Le armi Iconiche, com'è ovvio, sono quelle più potenti di Cyberpunk 2077 e la buona notizia è che appena ne otterrete una, riceverete automaticamente il progetto creazione con cui ricostruirla. L'unico requisito del processo è quello di “sacrificare” la versione base dell'arma, quindi ne consegue che mai e poi mai dovrete scartare un'arma iconica pensando di poterla ricostruire in seguito.

Craftare da zero un arma o potenziare quella già in nostro possesso?

Come già sottolineato nel precedente paragrafo, potreste essere tentati dall'idea di dirigervi nella sezione “Potenziamenti” del menù Creazione e di migliorare un'arma o un equipaggiamento, ottenendo un bonus immediato e diretto al DPS o al livello d'armatura di un particolare oggetto.

3

Il nostro consiglio è quello di non ricorrere ai potenziamenti, a meno che non si tratti di una versione epica (viola) o leggendaria (arancione) di quell'equipaggiamento. Questo perché la rarità di armi e vestiti non influisce solo sul DPS o sul livello d'armatura, ma anche sul peso e sull'efficacia dei perk a corredo dell'oggetto. In poche parole, meglio investire i propri materiali nella creazione di un'arma viola, piuttosto che continuare a migliorare a caro prezzo sempre e solo lo stesso revolver blu.

Come ottenere in fretta i materiali

I materiali per il crafting, più degli eurodollari, sono la vera valuta da tenere in considerazione nel corso di Cyberpunk 2077. Essi si ottengono scartando qualsiasi tipo di oggetto presente nel gioco, dalle cianfrusaglie alle armi, dai vestiti alle granate e ai medikit. Ne consegue che per ottenerne il maggior numero, vi dovrete impegnare nel raccogliere ogni singolo drop presente in un'area, per poi passare a scartare diligentemente qualsiasi cosa non vi possa essere utile tra le strade di Night City.

4

Ve lo abbiamo anticipato nella prima sezione di questa guida, ma alcuni perk dell'albero “Creazione” potranno darvi una mano per ottenere in fretta il maggior numero di materiali. Il primo è assolutamente “Rigattiere”, che vi permette di scartare istantaneamente qualsiasi cianfrusaglia raccoglierete. Il secondo, a dir poco cruciale, è “Messa a punto”, che abilita la conversione dei materiali: potrete trasformare quelli comuni in rari, quelli rari in epici e così via. Il terzo e ultimo perk, che vi consigliamo di sbloccare subito dal momento che non ha requisiti, è “Meccanico”, con il quale otterrete più materiali ogni volta che smonterete un oggetto.


Nella Guida Completa di Cyberpunk 2077


Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza