Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Il futuro di Assassin's Creed 2

Frederic Lefrancois ci parla dei prossimi DLC.

Assassin's Creed II è stato sicuramente uno dei giochi più apprezzati di questo periodo pre-natalizio, anche da noi di Eurogamer. Dopo aver rivoltato il gioco come un calzino con la soluzione completa, non vediamo l'ora di poter mettere le mani sugli ormai imminenti contenuti scaricabili, che andranno a riempire alcuni vuoti importanti della vita di Ezio Euditore.

In attesa di gennaio e febbraio, mesi in cui verranno rilasciati rispettivamente La Battaglia di Forlì e Il Falò delle Vanità, abbiamo fatto quattro chiacchiere con Frederic Lefrancois, producer dei due DLC.

Eurogamer Puoi presentarti e illustrarci il tuo ruolo nel progetto?
Frederic Lefrancois

Mi chiamo Frederic Lefrancois e sono il Producer dei due contenuti scaricabili per Assassin’s Creed II che verranno rilasciati in esclusiva su Xbox Live e PlayStation Network. Il mio ruolo nel progetto consiste nell’offrire a tutti i nostri fan nuovi contenuti aggiuntivi di qualità elevata e in grado di espandere l’esperienza di gioco originale.

Durante il gioco Caterina Sforza ed Ezio si salutano promettendosi un nuovo, passionale, incontro. Sicuramente non pensavano a nulla di simile!
EurogamerQuali sono i dettagli sui nuovi contenuti scaricabili?
Frederic Lefrancois

Attualmente stiamo lavorando su due nuovi contenuti scaricabili per Assassin’s Creed II che includeranno altrettante nuove sequenze complete di DNA che ripercorrono la vita di Ezio. I due contenuti saranno La Battaglia di Forlì e Il Falò delle Vanità.

Ogni DLC (Downloadable Content) offrirà nuovi contenuti che andranno ad arricchire la trama di Assassin’s Creed II e garantiranno una serie di missioni inedite che richiederanno le abilità e gli strumenti che Ezio ha acquisito nel corso degli anni.

Entrambi i contenuti scaricabili sono ispirati a eventi storici realmente accaduti. Ne La Battaglia di Forlì i fratelli Orsi attaccano la città, governata in quel periodo storico da Caterina Sforza. I giocatori dovranno proteggere la città al fianco degli Sforza e di Machiavelli, incontrato al termine della sequenza 11. Nella città e nella regione di Forlì i giocatori potranno anche usare la macchina volante di Leonardo.

Il Falò delle Vanità è invece ambientato durante il dominio di Savonarola sulla città di Firenze. Il monaco prese il potere a Firenze dopo la cacciata dei Medici, ritenendo che ogni progresso culturale e intellettuale del Rinascimento fosse una sorta di peccato capitale. Ordinò quindi di bruciare qualsiasi possibile manifestazione del peccato come quadri, libri, specchi e strumenti musicali... Nel gioco illustriamo il potere e il controllo di Savonarola sui personaggi più influenti della città attraverso l’utilizzo della mela dell’Eden. Ezio dovrà assassinare i seguaci di questo temibile nemico cercando di rovesciare il suo potere..

Torneremo ancora una volta ad aggirarci fra le baracche fuori dalle mura di Forlì, nel tentativo di aiutare una vecchia amica in pericolo.
Eurogamer Quando saranno rilasciati i DLC e su quale piattaforma saranno disponibili? Quale sarà il loro prezzo?
Frederic Lefrancois

La Battaglia di Forlì sarà rilasciato a fine gennaio e costerà per 3.99€ per PS3 o 320 per Microsoft Points per Xbox 360.

Il Falò delle vanità vedrà invece la luce a fine febbraio e costerà 4.99€ PS3 o 400 Microsoft Points per Xbox 360.

Eurogamer Puoi darci altre informazioni sulla trama di entrambi i DLC? Quando si svolgono nella vita di Ezio? Su quale zona o regione sono focalizzati?
Frederic Lefrancois

I DLC sono delle sequenze dell’Animus che nella trama del gioco risultano danneggiate. Successivamente Rebecca Crane, tecnico assoldato dagli Assassini, trova il modo per recuperarle e permette così a Desmond di accedervi.

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti

More Intervistas

Ultimi Articoli