Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Assetto Corsa Competizione (Next-Gen) Recensione: Kunos raggiunge la next-gen su console

La celebre simulazione arriva in una veste rinnovata.

Assetto Corsa Competizione è ormai sul mercato dal 2018 ed è stato accolto eccellentemente da pubblico e stampa come uno dei migliori simulatori di guida su PC e console. Al titolo di Kunos Simulazioni finora era mancato un upgrade per Playstation 5 e Xbox Series X, rimanendo il PC la migliore piattaforma su cui giocarlo al massimo dell'ottimizzazione e della resa grafica.

Il team italiano, dopo un incessante lavoro che ha portato costantemente a contenuti aggiuntivi, ha deciso di prendersi del tempo per mettere a punto una versione per le nuove console di Playstation e Microsoft. Nel nostro caso abbiamo avuto la possibilità di testare Assetto Corsa Competizione su Playstation 5 e in questo articolo vi parleremo delle novità che questo update, totalmente gratuito per chi possiede già il gioco, porta in dote.

Il prodotto di Kunos fino a qualche giorno fa era limitato su Xbox e Playstation ai 30 FPS e a un 4K con importanti cali di frame rate nel tentativo di tenere una qualità mediocre. L'aggiornamento in questione va a limare queste criticità per portare ai giocatori un'esperienza avvicinabile a quella che gli utenti su PC si stanno godendo ormai dal lancio.

Cover image for YouTube videoAssetto Corsa Competizione - Release Date Announcement Trailer | PS5

Con l'aiuto di Untold Games possiamo finalmente godere di una grafica e di prestazioni in termini di FPS che possono valorizzare questo incredibile simulatore che da quattro anni ha stupito e meravigliato, avvicinando anche giocatori che fino ad allora ritenevano il genere inaccessibile. Nonostante il grande lavoro svolto è però possibile constatare ancora alcuni cali di frame rate, soprattutto nelle fasi più concitate e con tanti elementi a schermo ma non così evidenti come nella versione precedente.

L'aggiornamento ha quindi compiuto il suo scopo, la resa grafica è molto migliorata ed è più stabile ma ovviamente è ancora lontana dall'avvicinarsi alle prestazioni garantite su un PC di fascia alta. Nonostante ciò, Kunos Simulazioni ha deciso di introdurre anche altre piccole migliorie e aggiunte finora assenti nelle versioni console. I contenuti rimangono quindi identici e i pacchetti aggiuntivi sono a disposizione solo se acquistati in precedenza, allontanando quindi la possibilità di vedere una Game of The Year Edition comprensiva di tutto, almeno per il momento.

Ad aggiungersi al parco auto vi è però la BMW M4 GT3, un'auto che potevano finora godersi solo i giocatori PC. Ricordiamo infatti che Assetto Corsa Competizione prevede il rilascio di DLC prima su Steam e successivamente su console, vedendo questi utenti svantaggiati di alcuni mesi in termini di contenuti. Con questo update il gap non si riduce e la roadmap non va a subire cambiamenti, portando le piattaforme ad uscite unificate ma riesce comunque ad introdurre delle novità fino ad adesso assenti e che sicuramente i fan sapranno apprezzare.

Dopo una lunga attesa i giocatori su console possono adesso godersi il titolo di Kunos Simulazioni in 4K e 60 fps.

Le due importanti integrazioni che la versione next-gen porta con sé sono la fondamentale possibilità di impostare il FOV anche su console e le lobby private multiplayer. Assetto Corsa ha una campagna singleplayer incentrata sul conquistare il campionato ma non va dimenticato che la maggior parte della fortuna di questo prodotto si fonda sulla componente online, teatro di tornei internazionali di importante rilievo. Per rafforzare questo concetto Kunos porta con questo aggiornamento il limite massimo di avversari contemporanei a 30 su Xbox e Playstation.

È giusto rimarcare l'importanza delle lobby private finalmente accessibili su console, dal momento che non vi è crossplay, finora più che giustificato dalle grandi discrepanze di prestazioni tra PC e console old-gen. Tale caratteristica ovviamente non viene introdotta neanche adesso sebben le migliorie apportate fanno sì che Assetto Corsa ora risplenda su Playstation 5 e Xbox Series X, rimanendo comunque Steam la migliore piattaforma su cui giocare.

I possessori della console giapponese possono però vantare una chicca in più rispetto agli altri, ovvero un'ottima risposta del Dualsense. Non siamo di fronte ad una delle migliori integrazioni, sia chiaro, ma la resistenza dei grilletti in frenata è adeguata e credibile, mentre la colorazione dei led in scalata delle marce è davvero apprezzabile. Assetto Corsa rimane un prodotto ideato per essere giocato con l'ausilio di volante e pedaliera ma questo aggiornamento, almeno su Playstation 5, riesce a rendere godibile l'esperienza di gioco anche pad alla mano.

Su Playstation 5 e Xbox Series X è possibile apprezzare non solo migliorie tecniche ma anche lobby private fino a 30 giocatori contemporanei.

L'aggiornamento next-gen è in definitiva ciò che ci si poteva attendere e va a limare l'enorme divario col PC. Le differenze si sono assottigliate, certo, ma il gap con le console rimane comunque sensibile in termini di contenuti e prestazioni.

Assetto Corsa e tutti i sim-racing necessitano di una postazione per godersi appieno lo stile di guida e la perfezione che questi titoli impongono per loro natura. Il team italiano con questo aggiornamento offre però un ottimo compromesso per quei giocatori che non dispongono o non vogliono investire su un PC dalle alte prestazioni, consapevoli che la versione su console rimarrà sempre due passi indietro.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

In this article

Assetto Corsa Competizione

PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, PC

Related topics
A proposito dell'autore
Commenti