Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Activision Blizzard: Bobby Kotick avrebbe pensato di comprare siti come Kotaku e PC Gamer per migliorare l'immagine dell'azienda

Un nuovo possibile retroscena sul controverso CEO di Activision Blizzard.

Con la notizia di Microsoft che acquisisce Activision Blizzard, arrivano anche diversi retroscena sull'affare e sulla situazione delle due compagnie e in particolare su quella di Activision.

Come probabilmente saprete, l'intera compagnia e Bobby Kotick stesso erano alle prese con pesanti accuse tra molestie sessuali e comportamenti a dir poco inappropriati. Secondo un report di The Wall Street Journal, Kotick stesso avrebbe pensato di migliorare la situazione con degli acquisto mirato.

Di cosa parliamo? Fonti e informazioni contenute nel report sottolineano come il CEO di Activision Blizzard avrebbe pensato di comprare siti di spicco come Kotaku e PC Gamer per "cambiare la narrazione pubblica" che circondava Activision. Insomma, un modo per cercare di migliorare l'immagine sua e della compagnia dopo mesi di reportage e notizie negative.

Activision ha smentito il report, i proprietari di Kotaku hanno risposto con un 'no comment' mentre PC Gamer per il momento non ha risposto. Si tratta quindi di voci comunque da tenere in considerazioni ma da considerare in quanto tali.

Per quanto riguarda il futuro di Kotick, ora come ora sappiamo che il CEO dovrebbe lasciare Activision Blizzard il prossimo anno, quando l'acquisto da parte di Microsoft verrà finalizzato. Intanto il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha avuto parole al miele per il "buon" Kotick.

Fonte: Eurogamer.net

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli