Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Amazon nel 2021 ha speso 4,3 milioni di dollari in consulenti antisindacali

La mossa di Amazon contro la creazione di sindacati.

Amazon ha speso circa $ 4,3 milioni in consulenti l'anno scorso nel tentativo di prevenire la sindacalizzazione dei suoi magazzini, secondo i documenti della società presso il Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti.

I lavoratori dovevano partecipare alle riunioni guidate dai consulenti che hanno discusso alcuni punti contro i sindacati prima delle votazioni chiave a Bessemer, Alabama e Staten Island. Le aziende sono tenute a rivelare i dettagli finanziari quando i consulenti parlano direttamente ai lavoratori della sindacalizzazione. Pochissimi hanno speso anche solo 1 milione di dollari per evitare i sindacati in diversi anni, secondo un recente rapporto, mentre Amazon ha speso molto di più nel 2021. Alcuni consulenti sono stati pagati fino a $ 3.200 al giorno.

Gli incontri sono legali e di solito si tengono quando i datori di lavoro scoprono gli sforzi da parte dei dipendenti nel creare sindacati. In genere, i consulenti si concentrano sulle quote sindacali e sulla potenziale perdita di salari a causa dell'interruzione del lavoro. Aiutano anche l'azienda a elaborare strategie per sconfiggere i sindacati.

Attualmente Amazon non ha fatto ancora nessun commento a riguardo.

Fonte: Huffpost