Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Next Level Games, team dietro Luigi's Mansion perde il presidente Douglas Tronsgard che va in pensione

Douglas Tronsgard lascia l'azienda un anno dopo l'acquisto dello studio da parte di Nintendo.

Douglas Tronsgard, co-fondatore, CEO e presidente dello studio canadese Next Level Games, ha annunciato il suo ritiro. Dopo vent'anni alla guida dell'azienda, con sede nella città di Vancouver, in Canada, Tronsgard ha guidato un team capace di sedurre Nintendo come uno dei suoi partner preferiti per licenze come Mario Strikers o Luigi's Mansion.

La notizia arriva un anno dopo l'acquisto di Next Level Games da parte di Nintendo, che dopo quasi quindici anni di lavoro è diventata una delle grandi filiali occidentali della grande N. Il lavoro di Tronsgard è arrivato alla fine, quindi e ora è il momento di riposare e consegnare la società a nuovi talenti.

"Dopo oltre 20 anni nell'industria dei videogiochi, sono lieto di annunciare il mio ritiro", ha dichiarato Tronsgard in una nota. "Volevo ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato ad arrivare qui. Un ringraziamento speciale a Nintendo per aver creduto in me e nei Next Level Games. È stato un vero onore per me far parte dell'incredibile storia di NLG". E conclude: "Non vedo l'ora di iniziare un nuovo capitolo della mia vita che dovrebbe prevedere tanti viaggi con mia moglie".

Cover image for YouTube videoLuigi's Mansion 3 - recensione

Next Level Games è noto principalmente per le due proprietà intellettuali citate. Il primo di questi, Mario Strikers, ha suggellato il suo nome nella storia di GameCube e Wii rispettivamente nel 2005 e nel 2007. Lungo la strada, il ritorno di Punch-Out!! (2009, Wii), Luigi's Mansion2 (2013, 3DS) e Metroid Prime: Federation Force (2016, 3DS).

Fonte: GamesIndustry

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article

Luigi's Mansion 3

Nintendo Switch

Related topics
A proposito dell'autore
Commenti