Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Phonopolis è il nuovo gioco dei creatori di Machinarium e sarà realizzato con diorami in 3D

Primi dettagli per Phonopolis.

Amanita Design, il collettivo indie noto per la creazione di giochi molto particolari come Machinarium e la serie Samorost, ha annunciato il suo prossimo progetto. Il nuovo gioco si chiama Phonopolis e avrà come protagonista un uomo di nome Felix nel suo viaggio per insorgere contro un governo autoritario. Sarà anche il primo gioco 3D di Amanita Design.

Phonopolis integrerà sia elementi di puzzle che di esplorazione. Vestirete i panni di Felix, un "giovane premuroso" che accidentalmente viene a conoscenza del modo in cui lui ed i suoi connazionali vengono manipolati da un sovrano autoritario tramite un sistema di altoparlanti. Dopo aver preso coscienza della minaccia, parte per impedire all'onnipotente leader di prendere il controllo di tutti in città, una volta per tutte.

Il team dietro il gioco, guidato da Petr Filipovič, Eva Marková e Oto Dostál, ha dichiarato che Phonopolis sia "ideologicamente che visivamente", è "fortemente influenzato dalle tendenze artistiche d'avanguardia del periodo tra le due guerre come il costruttivismo, futurismo o suprematismo”.

Amanita Design è stata fondata nel 2003 ed è nota per la creazione di accattivanti giochi punta e clicca come la serie Samorost, Machinarium e Botanicula. Nel 2020, il collettivo ha rilasciato il delizioso puzzle game Creaks. Tutti i giochi passati di Amanita Design erano giochi 2D. Questa volta, gli sviluppatori di Phonopolis stanno usando diorami 3D fatti a mano per costruire il mondo.

Fonte: Rock Paper Shotgun

Taggato come

Commenti