Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

PS5 ora supporta il VRR ma sembra che non sia 'robusto' come su Xbox

Alex Battaglia di Digital Foundry ha qualche difficoltà con il VRR su PS5.

Sony ha da poco aggiornato il sistema di PS5 introducendo il supporto al Variable Refresh Rate (VRR).

Titoli come Resident Evil: Village, Devil May Cry 5 Special Edition, Ratchet & Clank: Rift Apart, Marvel’s Spider-Man Remastered e Marvel’s Spider-Man: Miles Morales beneficiano ora della feature.

In particolare, l'ultimo titolo menzionato su PS5 con VRR gira a più di 100 FPS con Ray-Tracing attivo.

Tuttavia, sembra che il VRR non sia 'robusto' come su Xbox, stando alla testimonianza di Alex Battaglia di Digital Foundry.

Battaglia scrive su Twitter: "sembra che il VRR su PS5 non sia robusto come su Xbox: il mio display principale, il Samsung NU 8000, sembra non sia supportato. L'uso di Freesync Ultimate consente a PS5 di vedere che il display ha il supporto per il VRR (modalità PC o console di gioco), ma qualsiasi contenuto VRR si oscura/non è supportato".

Sony ha confermato che altri titoli verranno presto aggiornati per supportare il Variable Refresh Rate su PS5 e sono Astro's Playroom, CoD: Vanguard, CoD: Black Ops Cold War, Destiny 2, DIRT 5, Godfall, Tiny Tina's Wonderlands, Rainbow Six Siege e Tribes of Midgard.

Fonte: Twitter.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti