Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ghostrunner, l'IP cyberpunk acquisita da 505 Games per €5 milioni

Tempo di sequel?

505 Games ha aggiunto un nuovo franchise al suo portfolio, l'IP di Ghostrunner.

La società ha collaborato con il publisher polacco All In Games sul lancio iniziale del gioco e ora assume il pieno controllo dell'IP e di "tutte le licenze per le soluzioni tecnologiche utilizzate nel gioco".

L'acquisizione è costata 5 milioni di Euro. Come stipulato nell'accordo di pubblicazione originale, All In continuerà a ricevere una quota dei profitti dalle vendite del gioco.

Ghostrunner ha recuperato i costi di produzione di 2,5 milioni di Euro in pochissimo e ha venduto più di 500.000 copie entro la fine del 2020, con All In che prevede che le vendite raggiungeranno un milione di unità entro la fine dell'anno.

Le versioni di nuova generazione del gioco saranno lanciate entro la fine del 2021, così come una versione per il servizio di cloud gaming Amazon Luna e tre pacchetti DLC.

"Ghostrunner si è rivelato rapidamente un enorme successo, che ha convinto [505 Games] a presentare un'offerta - una di quelle [offerte] 'difficili da rifiutare'", ha detto il CEO di All In Games Piotr Żygadło.

I 5 milioni di euro saranno spesi per far crescere All In Games. Il publisher ha 20 giochi in uscita quest'anno, inclusi Chernobylite e War Mongrels.

Fonte: Gamesindustry.biz.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti