Skip to main content

Con l'update 1.0 World of Tanks si rifà il trucco

Un motore grafico nuovo di zecca e più di 25 mappe in alta risoluzione.

Wargaming è entusiasta di annunciare l'arrivo di grossi miglioramenti per il suo titolo di punta, World of Tanks, che permetteranno ai giocatori di sperimentare i più coinvolgenti combattimenti tra carri armati di sempre. Previsto per marzo 2018, l'Update 1.0 di World of Tanks vedrà il debutto del nuovo motore grafico CORE, sviluppato internamente da Wargaming, che cambierà radicalmente il gioco. Insieme a questo importante cambiamento, nel gioco verranno introdotte 25 mappe rimasterizzate e una autentica colonna sonora dinamica.

CORE introduce un rinnovamento completo del gioco sul fronte grafico: le mappe saranno più dettagliate che mai - ogni edificio, cespuglio, corso d'acqua, veicolo e tutti gli effetti di luce si appoggiano alla più recente tecnologia di rendering ambientale, mentre la rinnovata gestione della fisica consentirà la gloriosa distruzione di tutti gli ambienti di gioco.

Grazie alla tecnologia di CORE i giocatori potranno assistere ad ambienti che si deformano quando vengono calpestati dai cingoli dei loro carri armati diretti sul campo di battaglia, schizzi d'acqua provocati da proiettili che finiscono nei fiumi e nei laghi, alberi che crollano sotto i colpi dei cannoni, o semplicemente godersi i raggi di sole che filtrano attraverso il fogliame delle foreste.

L'Update 1.0 non si focalizza solo sull'aspetto estetico di World of Tanks, ma anche su quello sonoro. Ogni mappa avrà il suo tema principale legato all'ambientazione, che cambia dinamicamente in base a quel che accade in combattimento. Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione con oltre 40 musicisti di ogni parte del mondo.

Il team di sviluppo ha dedicato diverso tempo all'ottimizzazione della stabilità e del framerate di World of Tanks per i PC di fascia media e quelli meno recenti, senza rinunciare ai miglioramenti estetici introdotti con questo aggiornamento. Grazie alla presenza di sotto-sistemi grafici che sfruttano la tecnologia dello streaming ed elementi ottimizzati per ridurre il carico di lavoro e l'uso della memoria, nessun giocatore rischia di perdersi le novità in arrivo.