Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

La qualità paga: Divinity: Original Sin 2 ha già venduto 650.000 copie su Steam

Un grande boost di vendite rispetto al primo Original Sin.

Abbiamo celebrato la qualità di Divinity: Original Sin 2 all'interno della nostra recensione e anche il resto della critica non ha fatto altro che celebrare uno degli RPG migliori degli ultimi anni e probabilmente della storia dei videogiochi.

I ragazzi di Larian Studios hanno creato un gioco straordinario ma i giochi straordinari non hanno sempre il riscontro di pubblico che meriterebbero. Spesso le vendite sono decisamente troppo basse rispetto alla qualità Pare, tuttavia, che Divinity: Original Sin 2 stia ottenendo degli ottimi risultati anche in questo frangente. Come riportato da MMOExaminer, è riuscito a vendere 420.000 unità su Steam che, sommate a quelle dell'Early Access (234.000) portano il totale a poco più di 650.000 unità.

La software house belga aveva annunciato che in quattro giorni, tra GOG e Steam, il titolo aveva già venduto quasi 500.000 copie, un traguardo che ha richiesto tre mesi al primo Original Sin.

Non saranno dei numeri mastodontici rispetto ad alcuni fenomeni del momento come PlayerUnknown's Battlegrounds ma aspettarsi delle vendite simili da Divinity Original Sin 2 sarebbe francamente ingiusto. Ciò che sappiamo è che questo straordinario RPG sta vendendo bene e meglio del primo capitolo. Davvero un'ottima notizia.

Cosa pensate del buonissimo andamento delle vendite di questo titolo? Un successo meritato, lo state giocando?