Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nintendo cessa la produzione del NES Classic in Nord America

La produzione del Famicom Mini interrotta pure in Giappone, seguirà anche l'Europa?

Nintendo ha confermato ufficialmente che questo mese cesserà la produzione del NES Classic Edition in Nord America, la mini console che integra 30 giochi NES preinstallati conosciuta in Europa come Nintendo Classic Mini NES (qui trovate la nostra recensione).

L'azienda ha confermato a IGN che non produrrà più il prodotto assieme ed il secondo controller venduto come accessorio:

"Ad aprile, i territori NOA riceveranno gli ultimi set di Nintendo Entertainment System: NES Classic Edition per quest'anno," ha detto un rappresentato di Nintendo a IGN. "Incoraggiamo chiunque sia interessato a entrare in possesso del sistema di contattare i rivenditori per la disponibilità. Comprendiamo che è stato difficile per molti consumatori trovare il prodotto disponibile, e ci scusiamo. Poniamo molta attenzione ai feedback dei consumatori, e apprezziamo enormemente l'incredibile interesse che è stato dimostrato riguardo a questo prodotto."

La decisione appare strana, così come tutta la storia commerciale di questa console. Una console che è sempre stata difficile da trovare in quanto la domanda ha sempre superato di gran lunga l'offerta. Ed è singolare che Nintendo abbia preso questa decisione a soli due mesi dall'annuncio dell'aumento della produzione.

Anche il Famicom Mini, la versione giapponese della console, sta per sospendere la produzione, anche se in questo caso potrebbe trattarsi solamente di uno standby. Invece non è stata fatta menzione della situazione riguardo alla versione europea, il Nintendo Classic Mini NES. Nel dubbio, fareste meglio a recuperare la console, finché si trova. I prezzi potrebbero schizzare nuovamente alle stelle!

Il Mini NES ha venduto tantissimo, in proporzione al tipo di prodotto e al suo breve ciclo vitale. Lanciato a novembre, il sistema ha venduto più di 1,5 milioni di unità in tutto il mondo (dato relativo al mese di febbraio).

Anche se le dichiarazioni lasciano la porta aperta a una futura ripresa della produzione, il rappresentante di Nintendo ha anche rivelato che il NES Classic non era mai stato visto come un prodotto a lungo termine per le strategie dell'azienda, che sicuramente ora vuole solo concentrarsi al 100% su Switch, vista la partenza da record in US.

Cosa ne pensate? Avete comprato il Mini NES, o non siete ancora riusciti a trovarlo disponibile a prezzi umani?
Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Marco Procida

Marco Procida

Contributor

Commenti