Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Alla scoperta di Nintendo Labo in una imperdibile video anteprima

Scopriamo il progetto della grande N grazie all'hands-on di Engadget.

In questi ultimi giorni sono diverse le notizie riguardanti Nintendo Labo che si susseguono rivelandoci nuovi dettagli di un progetto sotto molti aspetti tutto da scoprire.

L'idea della grande N, per quanto non convinca tutti i palati e debba ancora chiarire alcune criticità, è indubbiamente un classico esempio della Nintendo Difference, di quella capacità di distinguersi dai rivali con idee fresche, magari apparentemente bislacche ma spesso rivoluzionarie e originalissime. Nintendo Labo saprà colpire nel segno?

Per aiutarci a diradare almeno in parte qualche dubbio, MyNintendoNews ha segnalato un interessante video che ci permette di dare un'occhiata all'hands-on di Engadget.

Tanto per intenderci il Kit Assortito (Variety Kit) protagonista dell'hands-on comprende:

  • Macchinina RC Toy-Con: inserendo i Joy-Con sinistro e destro nella macchinina è possibile controllarne i movimenti usando i comandi sul touch screen di Nintendo Switch. La funzionalità rumble HD dei Joy-Con genera vibrazioni che fanno spostare la macchinina nella direzione prescelta. Il kit include materiali sufficienti ad assemblare due macchinine.
  • Canna da pesca Toy-Con: la canna da pesca include un mulinello funzionante attaccato con una cordicella a un supporto che sostiene la console Nintendo Switch. Per pescare uno dei tanti pesci esotici mostrati sullo schermo della console bisogna gettare e svolgere la lenza. Poi, quando si sente vibrare il Joy-Con inserito nella canna, è il momento di riavvolgere velocemente il mulinello e sollevare gentilmente la canna da pesca per acchiappare la preda...
  • Casa Toy-Con: inserendo vari blocchi assemblati nelle aperture sui lati e sul fondo della casa, è possibile interagire, nutrire e giocare a minigiochi con una graziosa creatura che appare sullo schermo della console Nintendo Switch. Le diverse forme dei blocchi vengono riconosciute dalla telecamera IR di movimento del Joy-Con destro collocato in cima alla casa.
  • Moto Toy-Con: inserendo entrambi i Joy-Con in un manubrio è possibile guidare una moto sullo schermo di Nintendo Switch. Premendo il pulsante di accensione si accende il motore, ruotando la manopola destra si attiva l'acceleratore e inclinando il corpo o girando a destra e sinistra il manubrio si controlla la moto.
  • Piano Toy-Con: dopo aver montato un grazioso piano a 13 tasti e avervi inserito la console Nintendo Switch e i Joy-Con, è possibile creare la propria musica premendo i tasti. Aggiungendo manopole di vario tipo si possono creare nuovi effetti sonori.

Ora che avete dato un'occhiata anche a una sorta di video anteprima, cosa pensate di Nintendo Labo?

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli