Namco Bandai ha finalmente preso in considerazione la petizione firmata da ben 65000 giocatori per lo sviluppo di una versione PC di Dark Souls.

Il responsabile della community ha infatti svelato, in un post sul forum ufficiale del publisher, quanto segue:

"Non speravo in un supporto così grande. Persino il mio capo è venuto a parlarmene, dopo che il caso era esploso in tutto il mondo", si legge nella nota rilasciata dall'amministratore "shopinou".

"Il futuro è nelle vostre mani, e spero continuiate a supportare la petizione. Il mio personale obiettivo è far sì che chi di dovere in Namco Bandai Games resti in contatto con questa formidabile iniziativa. Grazie mille!".

Non si tratta, naturalmente, di una conferma di Dark Souls in versione PC, ma è senz'altro un passo importante che il publisher nipponico abbia preso a cuore l'idea della petizione dei suoi fan.

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.