Il director di Dark Souls considera una "easy mode"

Troppo difficile il titolo approdato su 360, PS3 e PC.

Il director di Dark Souls Hidetaka Miyazaki è consapevole che l'elevata difficoltà del gioco impedisce a molti di provarlo, ed è per questo motivo che sta considerando una 'easy mode'.

"Personalmente voglio che i miei giochi siano descritti come soddisfacenti piuttosto che difficili", ha spiegato il developer From Software. "Con l'uso della difficoltà punto a dare un senso di realizzazione. Comunque, è vero che Dark Souls è piuttosto difficile e un numero di persone potrebbe esitare a giocarlo".

"Questo mi rattrista e sto pensando se preparare o meno un'altra difficoltà che chiunque possa completare o far capire attentamente i motivi dietro la difficoltà dei nostri giochi".

In ogni caso, Miyazaki crede che "i giocatori non preferiscano i giochi facili. Vogliono titoli interessanti. Quindi penso che se qualcosa è interessante lo stress che produce alla fine verrà dimenticato".

Vai ai commenti (23)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

6 Underground - recensione

Spara, scappa, salta, ama, esplodi.

Halo: Reach - recensione

La remastered della versione PC è arrivata su Steam.

VideoLa storia di Hideo Kojima prende vita in un nuovo video

La vita e le opere di uno fra i game designer più discussi di tutti i tempi.

Articoli correlati...

Commenti (23)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza