Red Dead Redemption 2, spuntano nuovi rumor sulle motivazioni che hanno portato al rinvio dell'uscita

Sony si sarebbe opposta al cross-play.

Red Dead Redemption 2 è, sicuramente, uno dei titoli più attesi dai fan, sul gioco di Rockstar sono circolati innumerevoli rumor dal giorno dell'annuncio, riguardanti presunte date di uscita, fino alla conferma del lancio rinviato al 2018.

Oggi nuove voci di corridoio su Red Dead Redemption 2 invadono la rete, rumor relativi alle motivazioni che hanno portato Rockstar e Take-Two a rimandare l'arrivo del gioco su PlayStation 4 e Xbox One.

La fonte, come riportato da Gamerant, in questo caso è Blasting News e si parla di Red Dead Redemption 2 in uscita nella primavera del 2018 a causa del supporto cross-play: Sony, come accaduto per Rocket League, avrebbe deciso di non supportare il cross-play tra le piattaforme. Rockstar, quindi, avrebbe rimandato l'arrivo dell'atteso gioco per avere più tempo a disposizione per convincere Sony a implementare la feature.

red_dead_redemption_2_analisi_del_primo_trailer_v13_31248

Siamo nel fumoso mondo dei rumor e, attualmente, non si hanno conferme ufficiali al riguardo, vi invitiamo, quindi, a prendere la notizia con la dovuta cautela.

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza