Durante il mese di dicembre vi abbiamo invitato ad esprimere le vostre preferenze negli Eurogamer Awards, i premi in cui soltanto voi avete voce in capitolo. Dopo tante categorie e candidati è giunto il momento di tirare le somme, per stabilire una volta per tutte quali siano stati i giochi che hanno reso il 2017 un anno magico.

Miglior RTS/Strategico: Mario + Rabbids: Kingdom Battle

Iniziamo sicuramente con una sorpresa mica da poco. In tanti hanno apprezzato Mario + Rabbids: Kingdom Battle, uno shooter tattico a turni che unisce il celebre Regno dei Funghi alla follia dei Rabbids, al punto da premiarlo col 37,04% di voti. Ad un primo sguardo il titolo potrebbe sembrare semplice ma in realtà nasconde sotto la superficie una profondità da non sottovalutare. Nonostante la concorrenza del DLC di XCom 2: War of The Chosen in seconda posizione e Halo Wars 2 in terza, nulla cancellerà l'ottimo risultato di Ubisoft e una nuova IP di cui probabilmente sentiremo parlare ancora.

Mario_Rabbids_Kingdom_Battle_1

Miglior Hardware: Nintendo Switch

Questo 2017 ha visto l'uscita della console che ha riportato Nintendo alle luci della ribalta, riaccendendo anche l'interesse di publisher e sviluppatori esterni. Switch è riuscita nell'impresa di trasportare il feeling del gaming da salotto in un hardware che è anche portatile, con una semplicità disarmante. Tutto ciò, unito a una line-up eccellente, ha portato la nostra utenza a premiare questa console ibrida con il 43,32% dei voti. Un risultato che ha portato la creatura della grande N a superare la "forza bruta" di Xbox One X (seconda classificato con il 27,66% di voti) e la nuova serie di schede video Nvidia GeForce 1070/1080 Ti (16,40%).

nintendo_switch

Miglior Gioco Mobile: Stranger Things The Game

Difficilmente i tie-in riescono a raggiungere alti livelli qualitativi. Ma l'app di Stranger Things, creata e distribuita gratuitamente per pubblicizzare il lancio della seconda stagione della famosa serie, è un'avventura che cita con rispetto i gloriosi giochi del NES, raggiungendo interessanti risultati. I nostri utenti hanno quindi deciso di premiarla con la medaglia d'oro, mentre a seguire sul podio troviamo Monument Valley 2 (11,25%) e Fire Emblem Heroes (10%).

Miglior Gioco per gli eSport: Overwatch

Come specificato all'interno del sondaggio di riferimento, questa categoria non si riferiva ai titoli usciti nel 2017 bensì a quelli che si sono dimostrati più rilevanti nell'anno che sta per concludersi. Difficile contrastare la filosofia, i mezzi e il lavoro continuo che Blizzard riesce a garantire alle sue creature: Overwatch è stato un progetto curato nei minimi particolari, e con costanza. Lo ha ben intuito la nostra community, che ha premiato questo gioco con il 24,73% dei voti. È interessante inoltre il secondo posto di Rainbow Six: Siege (15,05%), un titolo che è riuscito nel tempo ad accaparrarsi sempre più fan. Completa il podio, inaspettatamente in terza posizione, League of Legends (12,90%).

overwatch

Miglior Gioco per console portatili: Pokémon Ultrasole/Ultraluna

Gli Eurogamer Awards sono stati l'occasione per far sentire la vostra voce in barba ai premi d'oltreoceano, e l'avete colta in pieno. Nonostante la cura riposta in Metroid: Samus Returns (secondo classificato col 19,64% dei voti), l'amore per i Pokémon ha avuto la meglio. Avete infatti deciso di premiare Ultrasole ed Ultraluna, con un plebiscito che ha portato l'ultima incarnazione del brand sul gradino più alto del podio, con il 38,18% dei voti. La medaglia di bronzo vede invece a pari merito Monster Hunter Stories e Fire Emblem Heroes, entrambi con il 10,71% di voti.

pok__mon_ultrasole_ultraluna_dettagli_1

Miglior Gioco Sportivo/Racing: Forza Motorsport 7

In questa categoria potevano essere tanti i papabili vincitori, ma avete scelto di premiare l'ultima fatica dei Turn 10 Studios. È stato un dominio assoluto che ha visto Forza Motorsport 7 ergersi con il 39,84% dei vostri voti. Un brand che è ormai un must have per tutti gli appassionati di corse automobilistiche e che lungo quest'anno, secondo il vostro giudizio, ha vinto anche la sfida contro il diretto avversario Gran Turismo Sport (al secondo posto con il 14,73% di voti). La community di Eurogamer.it ha comunque dimostrato di amare le gare di velocità, visto che sul terzo gradino del podio troviamo F1 2017 (9,30%).

Forza_Motorsport_7_3

Miglior Multiplayer: PlayerUnknown's Battlegrounds

Il fenomeno che ha dato vita alla moda del momento arriva a reclamare uno dei premi più ambiti, ossia quello di miglior gioco multiplayer. PlayerUnknown's Battlegrounds (per gli amici PUBG) risulta ad oggi il titolo più giocato su Steam, facendo registrare milioni di giocatori online ogni giorno. Risultati di tale portata non sono scappati al vostro occhio attento, e mentre il periodo di early access è ormai finito, PUGB vince questa votazione con un risultato pari al 21,76% dei voti. È stata comunque una bella lotta, che ha visto il battle royale strappare lo scettro del vincitore a due sequel di grande spessore: Destiny 2 (15,79%) e Splatoon 2 (14,62%).

PlayerUnknowns_Battlegrounds_13

Miglior Picchiaduro: Tekken 7

L'epopea della famiglia Mishima e del torneo "King of Iron Fist" continua ad appassionare nonostante i tanti anni sulle spalle. Avete deciso di premiare Tekken 7 con molti voti, per la precisione il 26,62%. Il picchiaduro è un genere glorioso, e questo 2017 è da ricordare anche per l'ultimo capitolo del pilastro nipponico, nonostante la concorrenza di progetti sperimentali come ARMS ed il fascino del mondo DC di Injustice 2 (terzo posto con il 15,17% di voti ricevuti). La medaglia d'argento è un'assoluta sorpresa, visto che troviamo Fight of Gods, titolo indie che mette dentro l'arena le divinità di tutte le religioni esistenti. Che si tratti di goliardia o di voler premiare un progetto indipendente senz'altro curioso non ci è dato saperlo: ai posteri l'ardua sentenza.

tekken_7_1

Miglior Gioco Italiano: Mario + Rabbids: Kingdom Battle

In tanti hanno ancora vivido il ricordo dello scorso E3, quando sul palco della conferenza Ubisoft si è presentato sua maestà Shigeru Miyamoto per annunciare Mario + Rabbids. In tanti hanno anche visto le lacrime sincere di Davide Soliani, il designer del progetto, mentre riceveva i complimenti dal padre di Super Mario per il lavoro svolto. Ubisoft Milano è riuscita in un'impresa da non sottovalutare, quella di creare un progetto per l'idraulico più famoso dei videogame con la stessa cura che ha reso famosa Nintendo. Il risultato raggiunto ha indubbiamente comportato una grande visibilità per i nostri connazionali, rendendo secondo i vostri voti Mario + Rabbids: Kingdom Battle il miglior gioco italiano. È stato un dominio quello della nuova IP targata Ubisoft, che ha vinto col 55,63% dei vostri voti staccando di diverse lunghezze il romantico Last Day of June di Ovosonico (13,38%) e Milestone con il suo MotoGP 17 (7,75%).

Mario_Rabbids_Kingdom_Battle_2

Miglior RPG: Persona 5

Atlus ha sempre curato in modo sublime la serie dei Persona ma in questo caso è riuscita ad alzare l'asticella della qualità, portando il progetto ad un livello globale senza precedenti. Nonostante l'assenza della localizzazione in Italiano non siete rimasti impassibili di fronte a una produzione di tale fattura, eleggendola vincitrice con il 25,43% dei voti. A un singolo voto di distanza il secondo posto di NieR: Automata potrebbe lasciare l'amaro in bocca ai suoi fan, ma resta un risultato di grande spessore. Conclude il tris Divinity: Original Sin II con un buon 20,90% di voti raccolti.

Persona_5_1

Gioco/Esperienza più innovativi: The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Quando abbiamo creato questa categoria inedita abbiamo discusso tra i colleghi su quale potesse essere una reale innovazione. C'è stato chi ha proposo titoli in VR e chi esperienze indipendenti, voi invece avete scelto di premiare un'esperienza innovativa per una console innovativa. The Legend of Zelda: Breath of the Wild è riuscito a raggiungere inesplorate vette di studio del design, dando nuova linfa vitale ai titoli open world. Sarebbero tanti i punti da tenere in considerazione per spiegare come questo premio sia meritato dall'esclusiva Nintendo, ma basti sapere che ha ottenuto il 27,78 % dei voti. Fino ad ora sembrerebbe il "grande escluso" dei nostri Eurogamer Awards ma Hellblade: Senua's Sacrifice (22,83%) arriva a reclamare il secondo posto, seguito dall'esperienza VR di Resident Evil 7 (15,75%).

the_legend_of_zelda_breath_of_the_wild_4

Miglior Gioco d'Azione: NieR: Automata

Stando ai risultati non ci sono stati rivali in questa votazione, e con il 39,84% dei voti vince NieR: Automata. L'opera di Yoko Taro è riuscita ad unire in un mix accattivante scontri adrenalinici da action puro, una difficoltà da non sottovalutare e scelte di design a metà tra genio e follia. Nonostante un comparto grafico non sfavillante, avete colto la vera sostanza di un progetto carico dell'estro del suo creatore. La medaglia d'argento va ad un titolo che di azione su schermo ne mette veramente tanta, anche se parliamo di innocenti cartoni animati, e ci riferiamo a Cuphead (16,94%). La medaglia di bronzo va infine all'ottimo Nioh (15,32%), partito come "clone" della serie di From Software, stupendo tutti per la sua ottima fattura.

Nier_automata_1

Miglior Comparto Artistico: Horizon Zero Dawn

Nonostante titoli ispirati come Cuphead (al secondo posto con il 24,04% dei voti), vi siete lasciati catturare dalle foreste ricche di vegetazione, i deserti aridi e i ghiacciati picchi dell'esclusiva di Sony. Le avventure di Aloy sono state arricchite dalle carcasse di imponenti macchine ormai fuse alle montagne innevate, con l'umanità chiamata a sopravvivere in territori ostili. La voglia di esplorare si sposa a meraviglia con le tribù che popolano il mondo di Horizon Zero Dawn, fatto di culture e costumi diversi. Il 32,67 % dei vostri voti premiano il lavoro dei Guerrilla Games, indubbiamente un risultato meritato. Il Regno di Hyrule invece non ha fatto breccia nel cuore di tutti, visto The Legend of Zelda: Breath of the Wild si è classificato terzo con il 11,54% dei voti.

Horizon_Zero_Dawn_1

Miglior Gioco Indipendente: Cuphead

Potrà non aver vinto il premio per il miglior comparto artistico, ma nel mercato indipendente non ha rivali. Cuphead ha compiuto una missione impossibile, ossia ottenere il successo mondiale nonostante un anno strapieno di uscite importanti, soprattutto sul fronte dei tripla A. Un tributo all'animazione degli anni '30 che è riuscito a catturare l'attenzione di tutti, senza risparmiare una sfida appagante. Il 31,88% dei voti va quindi all'opera prima dei fratelli Moldehauer, e non c'è stato bisogno di giocare l'anima col diavolo per ottenerli. Da registrare un'altra medaglia d'argento per Hellblade: Senua's Sacrifice (17,14%) e la prima presenza sul podio di What Remains of Edith Finch (11,43%).

Cuphead_1

Miglior FPS: Wolfenstein II: The New Colossus

Gli "addetti ai lavori" preventivavano una vittoria piuttosto scontata, nonostante sulla carta i nuovi Call of Duty e Battlefront sembrassero "cavalli vincenti" su cui puntare. E così è stato, visto che il prosieguo delle avventure di William "B.J." Blazkowicz è stato una scossa di adrenalina capace di aggiudicarsi il 42,86 % dei voti. Forse i puristi storceranno il naso ma il secondo posto raggiunto dall'immersive-sim Prey (15,97%) è sicuramente meritato per la sua qualità. Terzo classificato lo storico Call of Duty: WWII (14,29%), che quest'anno ha provato a tornare ai fasti del passato rifugiandosi nell'inflazionato, ma sempre remunerativo, secondo conflitto mondiale.

wolfenstein_2_4

Miglior Gioco Action Adventure: The Legend of Zelda: Breath of the Wild

È stato un testa a testa fino all'ultimo con Horizon Zero Dawn (36,67 %) ma alla fine a spuntarla è stato Link e la sua centenaria missione per liberare Hyrule dalla calamità Ganon. Avete infatti dato a The Legend of Zelda: Breath of the Wild il 39,17% dei vostri voti, merito senz'altro del fatto che quest'ultimo capitolo del brand Nintendo è riuscito ad incarnare il vero spirito della serie. Lontano dal poderoso duo troviamo Assassin's Creed: Origins (7,44%), che nonostante i pochi voti raccolti, dimostra come il brand abbia beneficiato dell'anno "sabbatico" preso da Ubisoft.

The_Legend_of_Zelda_Breath_of_the_Wild_1

Miglior Sceneggiatura: Horizon Zero Dawn

I misteri della continua lotta tra l'uomo e le macchine, delle divinità venerate da Nora, Carja e tutte le altre tribù di Horizon Zero Dawn, vi hanno conquistato. Il viaggio di Aloy vi ha ammaliato, al punto tale da premiare con il 22,11% dei voti la nuova IP di Guerrilla Games. È stata una lotta abbastanza serrata con NieR: Automata (19,59%), ma a quanto pare la nostra community ama più cacciare le macchine piuttosto che impersonarne una. Solo medaglia di bronzo per il vincitore dei Game Awards americani What Remains of Edith Finch (8,25%).

Horizon_zero_dawn_4

Sorpresa dell'anno: Mario + Rabbids: Kingdom Battle

Arriva una gloriosa tripletta per il lavoro di Ubisoft Milano. Le sorprese su questo progetto sono sicuramente state molte, come l'approdo di Mario verso un nuovo genere, un'esclusiva Nintendo non sviluppata dalla casa di Kyoto e il risultato che ha piacevolmente soddisfatto tutti. I motivi possono essere tanti ma ciò non toglie che Mario + Rabbids sia stato un fulmine a ciel sereno, che ha colpito per la sua fattura e che ha lasciato un'immagine ben nitida nella vostra memoria. Come secondo classificato troviamo l'ispirato Cuphead (21,26%), mentre conclude il podio il miglior gioco di ruolo degli Eurogamer Awards 2017, Persona 5 (13,39%).

mario_rabbids_kingdom_battle_3

Gioco dell'anno: Horizon Zero Dawn

Concludiamo la classifica con la sorpresa più grande in assoluto di questi Eurogamer Awards. Horizon Zero Dawn supera al fotofinish The Legend of Zelda: Breath of the Wild e vince il premio come miglior gioco del 2017 (28,57% di voti contro il 26,98%). È stata indubbiamente una lotta fra pesi massimi, con due titoli che hanno contribuito a rendere quest'anno memorabile, ma alla fine Aloy ha avuto la meglio su Link. Completa il trio la robotica opera di Yoko Taro, NieR: Automata (9,54%), premiato con una medaglia di bronzo meritata quanto inaspettata.

horizon_zero_dawn_3

Si concludono allora qui gli Eurogamer Awards 2017 della nostra community, che non ci hanno risparmiato qualche sorpresa. A breve scoprirete anche i vincitori dello staff, nel frattempo vi rinnoviamo il nostro augurio di passare un altro anno carico di grandi titoli da giocare!

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Gabriele Carollo

Gabriele Carollo

Redattore

Si barcamena nello scrivere da pochi anni, tra ettolitri di birra e mostrando con orgoglio la sua barba. Se cercate un consiglio fraterno e senza fronzoli, è l’uomo che fa al caso vostro.

Altri articoli da Gabriele Carollo

Commenti (38)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

le ultime

Soulcalibur 6: annunciata una beta per il prossimo weekend

Se ve lo stavate chiedendo parteciperà anche Geralt.

RaccomandatoBenQ EL2870U - recensione

Il monitor 4K HDR con il miglior rapporto qualità/prezzo oggi sul mercato.

Devil May Cry 5: confermato il multiplayer online fino a 3 giocatori

Ma il single-player rimane il focus principale.

L'industria videoludica è vicina alle persone colpite dalla bancarotta di Telltale e Capcom

Capcom Vancouver e Telltale Games chiudono i loro studi e moltissimi professionisti si ritrovano senza lavoro.

Pubblicità