Ultimamente sono sempre di più i dettagli su Days Gone che emergono da Game Informer, e questo caso non è da meno.

In un nuovo interessante video viene approfondita una nuova questine: Days Gone è un gioco di Zombie, riuscirà quest'opera a distinguersi in un genere così affollato? Il tema degli zombie è infatti tanto celebre e bistrattato al cinema quanto in TV, per cui si tratta sicuramente qualcosa di cui tutti noi abbiamo visto e avuto abbastanza.

Secondo il game director John Garvin Days Gone vi riuscirà senza dubbio. "È diverso da qualsiasi altro gioco di zombie che voi abbiate mai giocato" dichiara ai microfoni di Game Informer lo sviluppatore. Combattere le orde di zombie in questo gioco si rivelerà dunque un'esperienza unica, stando alle sue parole. Giocheremo in una minaccia costante influenzata da una serie di variabili come il meteo, i suoni generai dai giocatori, la tipologia di armi che avremo a nostra disposizione, le risorse accumulate.

Tutto questo, insieme ad un mondo open world, contribuirà a creare un'esperienza unica, secondo Garvin.

Cosa ne pensate delle sue parole?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron