Il director di The Last of Us critica la mancanza di libertÓ in Red Dead Redemption 2

Bruce Straley ha qualcosa da ridire sul gioco di Rockstar. 

Molte volte accade che uno sviluppatore esprima la propria opinione su un gioco di qualcun'altro altro. Stavolta Bruce Straley, director di The Last of Us, ha criticato la mancanza di libertÓ in Red Dead Redemption 2.

Questa, come segnala Segmentnext, Ŕ stata una critica alla mancanza di libertÓ all'interno della storia del gioco, lo sviluppatore non si riferiva al gioco in sÚ.

Le critiche a RDR2 sono state fatte in modo rispettoso e aperto. Qualcosa di bello da vedere in una discussione su videogiochi. Ma siete d'accordo con ci˛ che Ŕ stato detto?

Straley (ex director di Naughty Dog) ha qualcosa da ridire in merito a quanta libertÓ viene data al giocatore durante le missioni della storia di Red Dead Redemption 2, dal momento che spesso ci sono delle opzioni ramificate visibili al giocatore che non possono essere scelte. Questo a causa del gioco che richiede di agire in un modo specifico per passare ai filmati e alla storia stessa.

In un gioco che pone l'accento sul poter fare tutto ci˛ che vogliamo, questo potrebbe essere frustrante e costringe i giocatori a fare ci˛ che vuole il gioco stesso, togliendo la libertÓ di controllo.

D'altra parte, Red Dead Redemption 2 compensa questa mancanza di libertÓ nella modalitÓ storia. Come? Permettendovi di fare quello che volete quando non la storia non progredisce. RDR2 Ŕ un gioco open-world, pieno di attivitÓ come corse a cavallo, pesca, furti, sparatorie per citarne solo alcune.

Che ne pensate della critica di Bruce Straley a RDR2?

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

L'uscita di GTA 6? Secondo un analista Ŕ ancora molto lontana

Non dobbiamo aspettarci a breve un nuovo capitolo dell'amata serie di Rockstar.

Rod Fergusson: "se fossi rimasto con Epic avrei cancellato Fortnite"

Il boss di The Coalition svela un'interessante retroscena.

Death Stranding non sarÓ un gioco stealth, spiega Hideo Kojima

Scopriamo di pi¨ sull'attesa esclusiva PS4.

Articoli correlati...

La Juventus in FIFA 20 si chiamerÓ Piemonte Calcio

Ecco il nome del club bianconero nel gioco di EA.

Il producer di Dark Souls vorrebbe collaborare con Guillermo Del Toro

Il desiderio di Masanori Takeuchi, produttore di alcuni titoli targati FromSoftware.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza