A soli pochi giorni dalla pubblicazione dell'esclusiva Sony Days Gone, gli sviluppatori hanno affermato che il titolo del loro action in salsa zombie trasmetterà un diverso significato a seconda dei giocatori.

Come riporta PlayStation Lifestyle, secondo il Game Director John Garvin le parole "Days Gone" trasmettono l'importanza del ciclo giorno-notte e di come impatterà le meccaniche di gioco dell'opera:

"Riguardo al titolo del gioco, esso può significare molte cose. Può significare che il giorno è finito e l'importanza del ciclo giorno-notte, dei pericoli e delle sfide che emergono quando si fa notte. I nemici umani si prenderanno una pausa ma avremo una maggiore presenza di Freaker mentre durante il giorno i predoni saranno fuori, prepareranno imboscate e proveranno a separarti dalla motocicletta. Quindi il processo di passare dal giorno alla notte è molto importante. Credo che se dieci persone giocassero a Days Gone, risponderebbero in altrettanti dieci modi diversi alla domanda cosa vuol dire per te Days Gone."

Days_Gone_1

In una precedente intervista, Garvin ha affermato che il gioco darà ampio margine di manovra al giocatore, che potrà decidere di muoversi sfruttando il giorno (con una maggiore presenza di nemici umani ) o la notte (con il rischio di finire sbranato dai freaker).

Days Gone sarà disponibile in esclusiva PS4 a partire dal 26 aprile, se volete saperne di più vi rimandiamo alla nostra anteprima.

Cosa ne pensate? Per voi quel'è il significato di Days Gone?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore