Il creatore di Cyberpunk 2020 risponde alle critiche verso Cyberpunk 2077

Mike Pondsmith interviene per calmare i fan.

La demo di Cyberpunk 2077 mostrata durante l'E3 2019 Ŕ stata criticata da alcuni membri della stampa e giocatori (probabilmente fan del gioco di ruolo cartaceo Cyberpunk 2020), riguardo l'uso del materiale originale.

Come riporta Twinfinite, il creatore di Cyberpunk 2020 Mike Pondsmith Ŕ intervenuto su Reddit per cercare di calmare gli animi. Prima di tutto ha confermato il suo coinvolgimento nella creazione del gioco e si Ŕ detto molto felice che i membri dei Voodoo Boys (che nella versione cartacea non hanno nulla a che vedere col Voodoo) siano stati rimpiazzati con veri predicatori di questa religione. Ecco le sue dichiarazioni:

  • Riguardo gli Animals (una delle gang di Night City), il punto Ŕ che si vedono come potenti, pericolosi animali selvaggi.
  • I precedenti Voodoo Boys non avevano quasi nulla a che fare con questa religione. Amo l'idea di aver rimpiazzato i membri della gang con dei veri predicatori.
  • Chi credete di essere per dire a me se la mia creazione Ŕ stata fatta bene o male?
https___blogs_images.forbes.com_davealtavilla_files_2019_06_Cyberpunk_2077_reflections

Cyberpunk 2077 sarÓ disponibile per PC, Xbox One e PS4 a partire dal 16 aprile 2020, se volete saperne di pi¨ vi rimandiamo alla nostra anteprima.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Anche voi siete fan del gioco cartaceo?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza