Con Gears 5 The Coalition vuole rischiare di più

Gli sviluppatori puntano sull'innovazione e il cambiamento con il prossimo capitolo della serie.

Ora che sono passati alcuni anni da quando è uscito Gears of War 4, lo sviluppatore The Coalition sta ripensando al suo modo di lavorare alla serie. Essendo stato il primo titolo Gears nelle loro mani, lo studio ha cercato di non deviare troppo dalla formula base di Gears of War. Ciò ha portato alcuni fan a volere più innovazione da Gears e ora che Gears 5 è in arrivo, è il momento di rischiare di più.

The Coalition prenderà le sue idee e le spingerà più in profondità. Rod Fergusson, che guida il team di Gears, ha parlato in un'intervista con Kotaku dove ha esposto alcuni dei cambiamenti in arrivo con Gears 5.

Iniziando dalla campagna di Gears 5, Kait Diaz, che era un personaggio di supporto in Gears of War 4, viene spostato a personaggio principale. Anche se la storia di Gears 4 ruotava attorno alla madre di Kait, il giocatore controlla JD tutto il tempo. Era come se Kait fosse solo un compagno. Puntare su un personaggio maschile poteva sembrare qualcosa di "più sicuro" per The Coalition. Non che interpretare un personaggio femminile sia un'idea radicale o qualcosa del genere, ma forse il team non si sentiva del tutto a suo agio.

Mentre Gears of War è principalmente uno sparatutto in terza persona, Fergusson promette combattimenti ravvicinati e in mischia nel nuovo capitolo. Alcune modifiche all'interfaccia utente lo consentiranno. Novità sono attese anche dal punto di vista dei controlli: ad esempio il pulsante della motosega viene spostato su RB. Anche il reticolo di mira sarà "codificato" a colori, bianco per i bodyshots o rosso per i colpi alla testa. I nemici avranno delle barre della salute per consentire ai giocatori di puntare sulla strategia e dare priorità ai loro obiettivi. Queste barre della salute possono essere disattivate.

Che ne pensate delle novità in arrivo con Gears 5?

Gears 5, provato in anteprima, è in uscita il 10 settembre 2019 per Xbox One e PC.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza