"L'assenza del fumo in Gears 5? Non voglio fare la morale a nessuno, ho perso mio padre e degli amici"

Le spiegazioni di Rod Fergusson, boss di The Coalition.

L'annuncio del fatto che Gears 5 non conterrà in alcun modo dei riferimenti al fumo ha fatto discutere non poco e per spiegare la situazione è sceso in campo il boss di The Coalition stesso, Rod Fergusson. Lo sviluppatore veterano della serie ha cercato di spiegare le motivazioni dietro a questa scelta sottolineando come non si tratti di fare la morale a qualcuno o di censurare una visione artistica.

Fergusson rivela di essere contro il fumo e la rappresentazione all'interno della serie sin dall'inizio e di aver sempre lavorato per non includere questo aspetto nel franchise. In Gears of War 2 le concept art iniziali di Dizzy lo mostravano con una sigaretta ma proprio Fergusson si oppose e fermo questa scelta.

Naturalmente questa spiegazione non ha fatto altro che spingere il popolo di Twitter a gridare alla censura. Il boss di The Coalition sottolinea però come il fumo non abbia mai fatto parte di Gears 5 e che nulla è stato tagliato.

"Nessuna censura. Il fumo non ha mai fatto parte di Gears 5 quindi nulla è stato censurato. Semplicemente non voglio rendere glamour qualcosa che dà dipendenza e uccide. Non cerco di fare la morale ma semplicemente rispecchiare ciò in cui credo dopo aver perso degli amici a causa del cancro ai polmoni. Se aveste l'abilità di creare un mondo cosa cambiereste?"

Fergusson ha anche sottolineato che il padre, morto ad appena 38 anni (Fergusson ne aveva solo 4) era un accanito fumatore.

"Scusate ma quale modo di pensare è ridicolo? Il fatto che penso che il fumo sia dannoso e che non voglio faccia parte di un mondo che ho aiutato a creare? Personalmente mi sembra qualcosa di ragionevole".

Al di là di queste spiegazioni molti non stanno accettando di buon grado questa decisione di The Coalition anche se a conti fatti si tratta di un elemento estremamente trascurabile.

Cosa pensate delle parole di Fergusson e in generale dell'intera questione?

Fonte: GameSpot

Vai ai commenti (45)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloCarrion - prova

Questa volta il mostro siamo noi.

The Order 1886 avrà un sequel per PS5 e Xbox Series X?

I cavalieri della Tavola Rotonda pronti a cacciare nuovamente?

Kunai: l'ispirato metroidvania a tema robotico ha una data di uscita

Il gioco arriverà il prossimo mese su PC e Nintendo Switch.

Commenti (45)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza