Per gli sviluppatori Ŕ molto importante rendere accessibile Cyberpunk 2077 anche ai non amanti degli FPS

FlessibilitÓ Ŕ la parola d'ordine.

E' stato ormai confermato che sarÓ possibile portare a termine Cyberpunk 2077 anche senza torcere un capello a nessuno, tuttavia il gioco Ŕ ambientato in un mondo affascinante e pericoloso, questo vuol dire che le armi rivestiranno un ruolo molto importante.

Sarete in grado di scegliere tre tipi di armi, quelle basate sulla potenza, le cosiddette intelligenti (possono tracciare il bersaglio) e quelle tecnologiche (che possono penetrare le pareti). Se per˛ non siete fan degli FPS non preoccupatevi in quanto gli sviluppatori hanno pensato a tutto. Durante una recente intervista l'UI coordinator Alvin Liu ha dichiarato che il gioco propone diversi livelli di sfida (come in The Witcher 3) e che i giocatori meno esperti negli FPS sono stati continuamente nei pensieri dello studio:

"Se ripensate alla demo mostrata l'anno scorso, ricorderete sicuramente un'arma chiamata smart gun, che vi aiuterÓ a prendere la mira. I proiettili sono molto pi¨ lenti e quindi meno potenti, tuttavia se non siete molto pratici nel prendere la mira potreste sempre valutare l'uso di tale arma."

news_36d574f874_sadsd

Cyberpunk 2077 sarÓ disponibile su PC, Xbox One e PS4 a partire dal 16 aprile 2020.

Cosa ne pensate? Com'Ŕ il vostro rapporto con gli shooter in prima persona?

FONTE: PC GamesN

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza